Crea sito

commenti censurati

L’ abbandono di Golem e il trionfo della stupidità

Golem, il “maestro supremo”, il Signore ( con la S maiuscola ) di “lettere al direttore”, avrebbe deciso ( pare ) di lasciare il sito.

 

Del resto, come dargli torto ? Perchè un utente della sua elevatura dovrebbe perdere tempo e fiato buttando via pezzi delle sue giornate appresso a dei casi persi? Tutti le sue numerosissime controprove ed evidenti dimostrazioni CONCRETE a sostegno delle sue tesi, non sono servite a far ammettere agli uTONTI del forum ciò che è palese per chiunque abbia un minimo di obiettività e di onestà intellettuale. Ma non deve stupire. Gli scopi che muovono la maggior parte dei partecipanti di un sito come “lettere al direttore” hanno ben poco a che vedere con il confronto, ma sono semmai riconducibili a una parolina cortissima, composta solo di tre lettere, ma che – già da sola – esprime molto: EGO. Sospeso, un utente astioso nei miei riguardi, adduce nel sito di Lad la teoria secondo la quale chiunque esprima idee similari alle mie debba necessariamente essere riconducibile alla mia persona ( come se fosse impensabile che qualcuno possa condividere le mie stesse opinioni.. LOL! ); e al tempo stesso sembra proprio non accorgersi della palese similitudine tra il modo di scrivere di Virginia e quello di Markus ( entrambi accesi detrattori delle “teorie golemiane” sull’ amore ). Dall’ altra parte invece, nello spazio chat, un caso umano come JJBad afferma quanto il forum “lettere al direttore” stia migliorando ora che Golem non vi scrive più. Non c’è molto da commentare su un’ affermazione come questa, se non che siamo davvero davanti all’ apoteosi della più bieca mediocrità. E che dire dei deliri di camy e Itto, i quali avallano l’ ipotesi secondo la quale Golem abbandonerebbe perchè Itto avrebbe adottato un provvedimento giudiziario contro di lui?? ( nel leggere una cosa del genere non la smettevo più di ridere ). Segno, come ha affermato giustamente lo stesso Golem, che certi luoghi virtuali, per alcuni, assumono contorni che vanno ben oltre ciò che il buon senso dovrebbe suggerire. Insomma, ha prevalso ( che non vuol dire “vinto” ) l’ UTONZA MEDIA e la TUBODIGERENZA, il lettore tipico di “Novella2000”, perchè – sembra – così vuole quella “legge di mercato” in base alla quale gli amministratori del forum devono regolarsi. Ma c’è chi ne riconosce gli evidenti limiti ai fini di un’ interazione interessante ( qualche vecchio partecipante che mi scrive in privato, ad esempio, e che lamenta l’ assurdità dei personaggi che attualmente gravitano su Lad ). E’ segno che c’è ancora un barlume di speranza nella coltre fumosa che ha invaso la nostra epoca e che penosamente la caratterizza: quella coltre fatta di omologazione, mista a carenza di idee e a stupidità. Personalmente non mi arrendo, e porterò avanti la mia battaglia finalizzata al risveglio delle coscienze e ad un ritrovato vigore creativo. E se proprio proprio, nonostante tutto, alla fin fine fallirò nel mio intento, potrò sempre impiegare tutto il mio tempo a lavorare come cartomante in qualche linea 899 ( quelle in cui ti suggeriscono di raccontare solo ciò che piace al cliente chiamante ) o come spogliarellista in qualche night di grido ( non per vantarmi ma il fisichino ancora ce l’ ho malgrado le mie quasi 44 primavere ), visto che – se proprio devo avere a che fare con dei fessi, tanto vale provare a guadagnarci qualcosa!..
Un saluto appassionato dalla vostra accaldatissima ( queste giornate estive sono pazzesche per chi come me non è munito di condizionatore! ) 

, , , , , ,

21 Responses to L’ abbandono di Golem e il trionfo della stupidità

  1. Attimo Ogi 15/07/2017 at 12:08 #

    Infatti gli altri piangono ciascuno in modo diverso e per diverse ragioni, con il comune denominatore della tristezza per l’uomo mancato che hanno di fronte.

  2. Golem 15/07/2017 at 11:28 #

    Su questo non c’è dubbio. Ma non per le ragioni che intendi tu.

  3. Attimo Ogi 14/07/2017 at 23:25 #

    Sono gli altri che piangono vedendoti

  4. Golem 14/07/2017 at 19:35 #

    Bene, noi ridiamo di più, pensa.

  5. Attimo Ogi 14/07/2017 at 4:40 #

    CEPU ? Ma fa ridere sta risposta ??? Sei davvero conciatissimo.

  6. Golem 13/07/2017 at 18:42 #

    Alla Cepu puoi studiare tu Ogi.
    Sei un perdente costituzionale, genetico sarebbe meglio dire.
    Hai anche “le fisique du role”, pensa.

  7. Attimo Ogi 13/07/2017 at 10:23 #

    Ma di che dovrei rassegnarmi ? Sei uno spasso !
    Peccato che non c’è più QUARK di una volta, magari avrebbero parlato di te.
    E io avrei davvero seguito con attenzione i risvolti del cervello di una mente autistica e insolente al contempo.
    Per quanto scrivi e per come dici le cose, che differenza cè tra te, Metatron e Maria Grazia ?
    Siete diverse facce dello stesso oggetto. E io sono felice di studiarvi.

  8. Golem 12/07/2017 at 17:08 #

    Annaspare infruttuoso? Contraddizioni? Quali emucefali. Quelle che sei costretto a i ventarti tu per darti delle ragioni che ti facciano sopravvivere a te stesso.
    Tu fornisci tanto di quel materiale a disposizione di chi legge i tuoi deliri e manie di grandezza che ci riuscirebbe un cieco a fare un quadro di come sei messo Ogi.
    Rassegnati, te lo ripeto.

  9. Attimo Ogi 12/07/2017 at 0:54 #

    ah ah ah

    Per me l’importante è vedere il tuo annaspare infruttuoso per cercare di uscire dalle contraddizioni della tua persona. Da un lato è tragico, dall’altro mi fa divertire.

    Anche tu continua così, sei uno spasso, Napoleon !

  10. Golem 10/07/2017 at 19:30 #

    Ogi, non sai quanta gente stai facendo divertire con le tue farneticazioni. Sei proprio un tarello. Lo capirebbe anche una contadina bielorussa.

  11. Attimo Ogi 10/07/2017 at 13:33 #

    Golem, che bel giro di parole, come sai scrivere bene !
    Scrivi tutto quello che hai da dire e fai contenta la mamma che poi gli uomini alti alti con il camice bianco ti portano nella stanzetta con i cuscini alle pareti dove puoi fare il tuo riposino comodo comodo…
    )))

  12. Golem 10/07/2017 at 12:46 #

    Sai Ogi che gli orientali pronunciano la R come L, e se non sbagliamo il grande di cui parli è un samurai vero? Ecco, immagina che quando si autoproclama goffamente con quell’aggettivo lo faccia con quella pronuncia. Quella è la realtà che ne risulta.

  13. Attimo Ogi 10/07/2017 at 1:11 #

    Che strano, mi pare di aver sentito uno sfintere anale che dava del “tubo digerente” al grande Itto Ogami…. ))

  14. commenticensurati 09/07/2017 at 11:39 #

    Buongiorno ragazzi! Ho scritto oggi l’ articolo dedicato a Metatron, potete leggerlo qui: http://commenticensurati.altervista.org/la-censura-metatron-l-ultima-vergogna-laddiana/

  15. Metatron 08/07/2017 at 19:11 #

    Golem*
    Si sarebbe un progetto interessante, mi confronterò con MariaGrazia poi ti aggiorniamo 😉

  16. commenticensurati 08/07/2017 at 13:23 #

    Attimo… guarda che di “depresso” QUI non c’è nessuno. Gli unici veri depressi sono coloro che continuano a scrivere su “lettere al direttore”, illudendosi di avere ragione ma sopratutto di avere una “vita”. Ciao.

  17. Golem 08/07/2017 at 10:22 #

    Itto, Wakk, Bad e consimili che fossero, sono intercambiabili. I tubi digerenti si assomigliano tutti.

  18. Attimo Ogi 07/07/2017 at 23:56 #

    Che strano, mi pare di aver udito il professore dire: “Itto Ogami, che viene a cercare di compensare i suoi complessi anche qui, con il patetico anagramna del suo già indicativo nick laddiano.”.

    Mi sembra curioso primo perché il nome Itto Ogami è stato postato su questo sito non dallo stesso, ma da Maria Grazia, la quale ne ha parlato piuttosto male (basta leggere i suoi “articoli”), secondo perché mi risulterebbe che l’ultimo intervento del suddetto sia stato al fine di proteggere e tutelare “la libertà di pensiero ed espressione” proprio del professore, e della compare Maria Grazia.

    Non credo che qualcuno come Itto Ogami avrebbe scritto su questo sito solo per “compensare i suoi complessi”, piuttosto potrebbe averlo fatto per “compensare i depressi”, cioé gli esiliati.

    Se il gesto non è apprezzato, pazienza. Era dovuto. Ed è stato.

  19. Golem 07/07/2017 at 22:18 #

    Metatron, ciao. Ti ho risposto su “L’abbandono di Golem”. O quanto meno è lì che lo leggo.

  20. Golem 07/07/2017 at 22:00 #

    Metatron, ho altrettanto piacere di ritrovarti qui, e non mi sorprende che ti abbiano bannato. Le ragioni sono intuibili. Gli amministeatori gradiscono l’abbondate mediocrità alla più rara qualità. Accettano anche il “disagio” se contenuto entro i limiti della “loro” decenza, come per i due poli di quel disagio rappresentati da Rossella e Itto Ogami, che viene a cercare di compensare i suoi complessi anche qui, con il patetico anagramna del suo già indicativo nick laddiano.
    Se un amministrazione ha solo finalità di lucro, non può che scegluere quella politica. Come diceva Totò i fessi sono in esuberanza, perchè inseguire la scarsa qualità quando c’è tanta abbondanza di banalità rassicurante. Cercare di costruire lentamente un “circolo” di soggetti che possano portare un dialogo su un piano di ricerca più elevato è uno sforzo inutile. Scattano quelle mediocrità di cui parlavo, sotto forma di invidie, risentimenti e stupidi antagonismi, peraltro facilmente “giocabili” da parte di chi come me me non li insegue.
    Diciamo che quanto meno chi ha gli occhi per “leggere” tra le righe ha capito che l’emotività di certe risposte tradisce i problemi che certa gente si porta dietro, e il loro invocare il “dialogo” è solo una scusa pubblica che si danno per non riconoscere la possibilità che vi sia chi li mette, anche involontariamente, alle corde.
    Tu col tuo commento non facevi altro che ribadire questa evidenza, e non potevano non cancellarlo.
    In qualche modo negli ultimi tre anni, su LaD si è compiuta una catarsi psicologica per molta gente. Le reazioni rabbiose che abbiamo potuto leggere, compresa quella del sedicente Ogi, ci fermano solo che è stato toccato il “core” del problema di questa gente, che è la loro VERA identità.
    Sono talmente “alalterati” nella visione che hanno di sè, che non capiscono che quello che è succhannoè un regalo del destino, che potrebbe aiutarli a “conoscersi”.
    Mi ricorda il finale di un film di Clint Eastwood dove interpretava l’ispettore Callagan che aveva bloccata terra un malvivivente psicopatico. Questo gli dice che aveva finito tutti i colpi e quindi non poteva fargli niente, mrntre Clint gli dice di non contarci eche se tentava di scappare gli sparava. Gli sparò.
    E questa la differrenza tra uno equilibrato e un frequentatore tipo di LaD.

    Sarebbe molto interessante realizzare un sito come quello di cui parli, ma io non saprei da che parte cominciare. L’esperta è MG.
    Bè, aspettiamo, e ci vediamo da queste parti. Ciao Meta.

  21. Attimo Ogi 07/07/2017 at 18:44 #

    Itto Ogami non ha mai confermato o avallato di aver adottato alcun provvedimento giudiziario contro l’utente Golem. Ciò non significa che non lo abbia fatto, solamente non ha scritto NULLA del genere.

Lascia un commento

*

Powered by WordPress. Designed by WooThemes