Crea sito

commenti censurati

Dedicato a chi mi odia…

Dedicato a chi cospira alle mie spalle…

a chi mi “blocca”, a chi mi sputtana, a chi mi diffama, a chi cerca di farmi terra bruciata ovunque, a chi pensa che debba pagare con la rinuncia alla vita e all’ amore le mie scelte, a chi mi fa recapitare a casa cartelle pazze con conti campati per aria pensando così di terrorizzarmi, dedicato a chi mi ha sminuito come persona e come donna ILLUDENDOSI di ANNIENTARMI..

Spiacente… ma non mi farò intimorire da voi NEMMENO QUESTA VOLTA!

, , , , , , , , , , , ,

100 Responses to Dedicato a chi mi odia…

  1. Attimo Ogi 20/07/2017 at 10:05 #

    A TUTTI GLI UTENTI IMPAURITI

    Vi prego scrivete qualcosa. Fate vedere che esistete.
    E anche se non esistete, prego scrivete qualcosa.

  2. commenticensurati 20/07/2017 at 9:40 #

    CI LEGGONO ECCOME ITTO, stanne pur certo. L’ unica ragione per cui non scrivono qui è per vigliaccheria, perchè sanno di essere “in casa mia” e temono eventuali conseguenze ( ipotesi infondata, perchè non aggredisco e non banno nessuno ) oppure forse non intervengono perchè non vogliono darmi la loro email e far sapere il loro IP nel postare un commento. Pensano che chissà quale uso potrei farne. Anche astenersi dallo scrivere per questi motivi è sciocco, perchè ad esempio basterebbe fornire un’ email “alternativa” o temporanea e collegarsi da un IP proxato.

  3. Attimo Ogi 20/07/2017 at 3:56 #

    Gli utenti INESISTENTI sono quelli che sperate di avere come lettori di quello che scrivete.
    Gli utenti INSISTENTI siete voi che ci provate.

  4. Golem 19/07/2017 at 20:25 #

    Curioso, ci sono gli utenti “inesistenti” e quelli “insistenti”.
    Solo una piccola “e”, li separa.

  5. Attimo Ogi 19/07/2017 at 18:59 #

    A tutti gli utenti inesistenti

    Maria Grazia ha aperto il suo sito per ospitarvi numerosi.

    Anche se non scrivete nulla, Maria Grazia lo sa che ci siete, anche se tutti gli altri non vi vedono !
    Quindi coraggio !

    • commenticensurati 19/07/2017 at 19:13 #

      Itto stavolta hai scritto qualcosa di divertente, e non qualcosa che fa solo cadere le palle per terra. Cominci a migliorare 🙂

  6. commenticensurati 19/07/2017 at 12:33 #

    Itto, puoi postare tutti gli articoli che vuoi, sei libero di farlo. Ma noi siamo altrettanto liberi di esprimere il nostro punto di vista in proposito. Qual’è il problema?..

    “Non riusciresti ad attrarre
    Utenti in questo sito nemmeno se
    regalassi una notte di sesso a tutti quelli che scrivono”

    Tipica frase “alla Kid”… ma non mi stupisce 😉

    sei talmente ossessionato da ciò che dici di condannare, che ce lo metti in tutto quello che dici. Cos’ hanno a che vedere i miei favori sessuali con questo blog?
    Se la gente vorrà scrivervi ci scriverà. Se non lo fa avrà i suoi motivi. io vivrò lo stesso. Tanto le mie “conferme” le ho già avute da questo punto di vista. Da quando io e Golem non scriviamo più su Lad lì dentro è un mortorio e tutte le discussioni puntualmente finiscono per arenarsi, perchè agli altri utenti non risponde nessuno, se non con qualche frasetta di circostanza. La scena LA FACEVAMO NOI, questa è la realtà, piaccia o non piaccia. Quindi se ti illudi di scoraggiarmi con questi sistemi, caschi molto male. Non attirerò partecipanti? Ecchisenefrega, sopratutto se i partecipanti tipici sarebbero come quelli che scrivono di solito su Lad ( moralisti, maschilisti, comari bacchettone e “bimbette” di 70 anni ).

  7. Golem 19/07/2017 at 11:17 #

    Mi spiace Ogi, siamo troppo lontani come “visione” delle cose per non avere “polemiche”.
    Tu sei ossessionato per un sacco di cose, adesso pure del fatto che mi osannerebbero come “professore. Questa storia del confrontarsi sul chi è il “più meglio” interessa più a te che a me, anche perchè sei tu che la “senti” come “sfida”, come succedeva a “Hotwater” Markus e compagnia bella. Gente piena di feagili sicurezze.
    Stai tranquillo, se sei sereno e felice come dici di essere non hai motivo di soffrirne per l’esistenza di soggetti come me. E anche se ritengo che tu sia un libro aperto per me, cosa cambia per te? Nulla.
    Dosvidania tovarish.

  8. Attimo Ogi 19/07/2017 at 11:11 #

    Non riusciresti ad attrarre
    Utenti in questo sito nemmeno se
    regalassi una notte di sesso a tutti quelli che scrivono

  9. Attimo Ogi 19/07/2017 at 11:09 #

    Benissimo. Domani faccio un articolo sulle zoccole. Se per
    caso incidentalmente finisci nel testo, non lamentarti, perche’ a me sta a cuore l’argomento, non tu.

  10. maria grazia 19/07/2017 at 10:02 #

    Itto, tu eri solo un “pretesto”, quell’ articolo l’ avrei scritto comunque perchè tratta di un argomento che mi interessa molto. Sei “capitato” tu tra gli attori principali della disquisizione, ma sarebbe potuto capitare chiunque altro. Non sentirti un “perseguitato” perchè non lo sei. Anzi semmai è il contrario: sei tu che perseguiti in ogni dove le cosiddette “donne impudiche”.

  11. maria grazia 19/07/2017 at 9:58 #

    Itto, se volessi avere SUBITO migliaia di visite, non dovrei fare altro che inviare il link del sito a migliaia e migliaia di utenti con un programma di email marketing e il gioco è fatto. A quel punto, la condivisione dei miei post e gli ulteriori commenti di nuovi utenti sarebbero una naturale conseguenza. Ma non lo faccio perchè per me non è una priorità e perchè le visite aumenteranno comunque, è solo questione di tempo ( qualche mese al massimo ). Intanto SO DI CERTO che il sito viene visto da alcuni utenti di Lad “significativi” per questa discussione e tanto mi basta. invece sembri essere tu quello ossessionato dalla “visibilità” e dal fatto di dover condizionare l’ altrui sentire.

  12. Attimo Ogi 19/07/2017 at 4:10 #

    Caro Golem, non mi interessa affatto avere l’ultima parola. Al contrario avevo visto qualcosa di positivo nella tua proposta di non continuare sterili polemiche. Ma oggi la tua amica Maria Grazia, l’amministratrice del sito ha postato un INTERO NUOVO ARTICOLO sul sottoscritto.
    Non ha fatto un commentino… ha proprio scritto nel titolo !

    Ora il fatto che qualcuno viene sotto il mio balcone e continua a gridare il mio nome, determina la conseguenza della mia attenzione. Non si può dire che è una “banale scusa”.

    Infine ora inizio a contare il numero delle volte che parli di libro aperto.

    Cari lettori, Golem non sapendo che altro dire, scrive che ” io sono un libro aperto”. Lo avrà detto almeno una decina di volte, con oggi 11. Se lo ripeterà, scriveremo dodici.

    Io qui trovo solo gente ossessiva, e infatti basta contare il numero delle volte che ripetete LE STESSE COSE, quelle per cui sei osannato come grande PROFESSORE.

  13. Attimo Ogi 19/07/2017 at 4:03 #

    Maria Grazia, non è che questo sito ha 3 gatti perché tu vuoi così. Al contrario tu vorresti averne migliaia, ma non è così.

    Golem parlava una volta della Volpa e dell’uva, ma guarda un pò che adesso se l’è dimenticata….

  14. commenticensurati 19/07/2017 at 0:52 #

    Che nessun altro a parte noi scriva su sto sito, per me è irrilevante Itto, io mi “diverto” comunque, e del resto l’ audience non è lo scopo principe per cui ho aperto questo spazio. Altrimenti avrei creato un forum omologato come ce ne sono tanti. Ho predisposto questo blog unicamente per dare liberamente voce al mio pensiero, e al pensiero di chiunque altro desideri eventualmente parteciparvi. Ma non mi interessa “fare numero”, specie se, appunto, questo significa doversi ingraziare la massa bovina. La prostituzione forumistica la lascio volentieri agli amministratori di Lad. Qui si discute VERAMENTE, si parla a ruota libera, ci si scorna e si contesta. E semmai nascesse qualche alleanza virtuale, sarebbe autentica e non strumentale. Perchè qui non c’è spazio per le falsaggini e le leccatine di ingraziamento. Non ho bisogno di bannare nessuno anche per questo: i soggetti inadatti a uno spazio come questo, leggendoci, “si censurano” da soli. Peccato che i moderatori di altri siti non hanno compreso questa brillante tattica che gli risparmierebbe tanto lavoro e magari anche tante incazzature.
    E comunque anche se non scrivono ci leggono, stanne certo.
    A Bientot.

  15. Golem 18/07/2017 at 23:25 #

    Itto, vieni a fare le prediche tu che sei venuto a “annusare” questo luogo di “appestati” con la bansle scusa che MG ti avrebbe citato?
    Sei stato l’unico dei “citati” non dimenticarlo. Tu con tutto il tuo moralismo, che per antonomadia è falso, vieni a parlare di coerenza qui dentro?
    Te lo ripeto, tu sei un libro aperto per me e non devi fare la recita, perchè me ne accorgo.
    Tu sai che qui trovi gente che sa quello che dice, e lo dice senza timori, e in fondo li preferisci a quei quattro scoppiati che sono rimasti su LaD.
    Comunque, per interrompere la conversazione qualcuno deve smettere di rispondere no? Markus e Rossana erano desiderosi di dire l’ultima parola. Ci tieni anche tu? Allora rispondi a questa e io non replicherò, e il samurai che c’è in te si sentirà vittorioso.

    P.S. Sei un amore Ogi. È proprio perchè c’è gente che vale che non scrive la massa bovina, ma arriveranno quelli che “pesano”, aspetta.
    Vedi come sei “cheap” nei tuoi giudizi? Ti rifai ai soliti parametri “numerici” per giudicare i valori, ma poi vai controcorrente con i tuoi principi “virginali”. È una forma di coerenza che conosco in tanti “moralisti” come te.
    Chi ti capisce è bravo Itto, e io ti ho “capito”. Cià vo.

  16. Attimo Ogi 18/07/2017 at 20:28 #

    Golem io vorrei rispettare questo silenzio che hai proposto, però sembra che tu sia il primo che non rispetta la parola data! Nel tuo mondo reale, non sembreresti un pinocchio o un uomo senza onore se non la rispetti ?

    Come puoi pretendere che io non scriva se poi sei il primo che parla di me ?

    E anche Maria Grazia, che insulsamente dice “non ce lo togliamo di torno “, ma guardate che faccia come il posteriore, che poi va a scrivere un intero NUOVO articolo su di me !!

    Non siete coerenti, e tutti insieme rappresentate uno zero sotto il profilo della serietà.
    E non dite che Itto Ogami vi corre dietro. Non c’è questo “valore” in voi (ed è per questo che nessun altro scrive su sto cazzo di sito).

  17. commenticensurati 18/07/2017 at 20:09 #

    Golem, vedo che lo hai notato anche tu! Wakky, JJBett, Camy, Valinda, Rossana e compagnia cantante lamentavano il fatto che eravamo le spine nel fianco del forum, che eravamo noi a IMPEDIRE un dialogo serio e costruttivo sulle varie tematiche con la nostra arroganza. Beh, adesso non ci siamo più!..Cos’è che li demotiva dall’ ARGOMENTARE? .. Ahh già, forse il fatto che NON HANNO argomenti, ma sopratutto non hanno UN’ IDENTITA’, e hanno bisogno di far fronte comune contro un nemico immaginario per sentirsi qualcuno. Un pò come succede all’ asilo infantile. Peccato però che abbiamo a che fare con gente dai 35 anni in sù.
    Che altro dire.. Abbracciamoci tutti!

  18. Golem 18/07/2017 at 19:29 #

    “Similis cum similibus congregantur”. Lo sapevano anche duemila anni fa.
    La qualità di LaD standard è quella che si può osservare attualmente: ovvietà, banalità e stereotipi da applicare mediante pezzuole umide e calde sulla parte dolorante. Cure palliative dove l’effetto placebo NON è assicurato.
    Se si tenta di portare il dialogo ad un livello appena più elevato di quei discorsi da portinaia equivale ad essere etichettati come sovversivi dai più buoni, o da presuntuosi “professori” dai più “aggressivi” in cerca di “platee” dove sfoggiare i loro complessi sotto forma di talenti.
    Non si può cambiare la natura di un luogo deputato ad accogliere principalmente casi umani. Soggetti come Walk, JJBad, “Virkus”, Valinda, Camy, il monumento Rossana e
    i vari gregari che si sono avvicendati sono lo spaccato di una società che oltre a creare opportune “solitudini” fa perdere il senso dei propri limiti attraverso i fantasmi di un certo successo, dove ognuno vuole il suo “quarto d’ora di notorietà”. Nel virtuale certi “bisogni” possono trovare “apparente” soddisfazione rispetto a quelle aspettative che non hanno trovato riscontro nel reale.
    Trovo interessante il fatto che la maggior parte di chi si lamentava degli “ammutinati” che ora scrivono qui non si facciano vivi. Ho la sensazione che loro malgrado, e nonostante le polemiche siano stati “abituati” a un livello di interazione che oggi non potrebbero ritrovare su quel forum. Mi sarei aspettato il rientro trionfale di Rossana, o Valinda o Walk oppure di Markus, e invece no. Temo che nonostante tutto i “banditi” li facessero sentire importanti. Ora come ora un JJBad come può farti sentire dopo uno scambio di opinioni con lui? Tutt’al più come lui. Evidentemente i “nostri”, dopo “l’esperienza” hanno capito che non ne vale più la pena.
    Meglio una canaglia intelligente che un coglione empatico.

  19. commenticensurati 18/07/2017 at 18:17 #

    J.J Bad ?? Beh quello poi è il podista assoluto in fatto di “pesca dei cefali”. Il rappresentante del luogo comune per eccellenza, il tuttologo burino strenuo difensore dei diritti del popolo ( anzi, del popolino ) contro i due tirannici cattivoni Golem e Maria Grazia! Ma siamo sempre lì: tubodigerenza che SA di essere tale ma non vuole ammettere di esserlo, nemmeno di fronte alla più abbagliante evidenza. E’ sempre il solito COMPLESSO, anzi la solita ORCHESTRA che questa gente ha nella testa, e non avendo i mezzi pratici e intuitivi per uscire dal proprio anonimato e dalla propria mediocrità, si inventa una “vita” parallela e virtuale nella quale viene riconosciuta e apprezzata. Ma perchè si trova in mezzo ai suoi consimili ( che campano di frasi fatte e di convenzioni ), e mica per altro. Mi immagino questa gente a parlare di fronte a un Umberto Eco o a un Vittorio Sgarbi. Che bello spettacolo sarebbe, carico di soddisfazioni ( per noi ).

  20. Metatron 18/07/2017 at 17:46 #

    Per non parlare del post numero 8 di quel thread, chiaro esempio di subbaqueria JBuddiana, sempre su Rieducational Channel! 😀

  21. commenticensurati 18/07/2017 at 16:11 #

    Meta, fantastico! il video rende perfettamente l’ idea dell’ utenza media laddiana hahahaha
    Auguriamo ai nostri “eroi” buona subbaquerìa! Il periodo tra l’ altro è quello giusto 🙂

  22. Metatron 18/07/2017 at 14:56 #

    Mariagrazia, infatti ho dato ora una occhiata a LAD , fantastico thread “Tante domande sull’amore” , leggendo mi sembra di vedere Vulvia di Rieducational Channel! Te la ricordi??
    https://www.youtube.com/watch?v=kVVqL4HwPw4
    ahahahahahaha

  23. commenticensurati 18/07/2017 at 14:40 #

    Meta, anche a me piace pensare e sperare che Itto finalmente si evaporerà ( perlomeno da qui ) ma ne dubito. Anche perchè ormai l’ altro forum pullula di abbracci virtuali e di banalità: una noia mortale per un tipo litigioso e polemico come lui, quindi continuerà a romperci gli zebedei pure qui, contaci! Ora manca solo l’ ingresso degli intellettualoidi di sinistra che “io so tutto e voi nun sapete un cazzo” e delle comarelle del forum, e la truppa cammellata del “buon consiglio” a quel punto sarà al completo. Ma qui perlomeno nessuno potrà più tapparci la bocca quando proveremo a parlare di “qualcosa”.
    Ciaooo! 🙂

  24. Metatron 18/07/2017 at 14:31 #

    Caspita Gatto-iomi, un altra risposta sensata che mi obbliga a sospendere il silenzio! Siamo a due. Sei passato alle crocchette per i gatti, lo sospettavo, sono molto utili anche per riempire i vuoti cranici, oltre che dell’anima. E’ un passo avanti, anzi, una zampina avanti 😉
    La mia mente è davvero molto sporca, la tua invece, dopo i numerosi tentativi di attuare il “Gaslighting” con le sparute verginelle , ha subito una irrimediabile IGT, “Improvvisa Gasata Totale” , di conseguenza, anche l’anima, che un tempo (forse) era “lighting” è passata allo stato di “switching”. Entrambe sono infatti linde e trasparenti. Non contengono assolutamente nulla.
    Ciao Itto, e come diceva Jake Sully: “sappi che I see you”.

  25. Golem 18/07/2017 at 11:33 #

    Intervieni perchè sei molto attento alla tua immagine di “uomo tutto di un pezzo” e all’opinione che anche soggetti da te non stimabili hanno della tua figura, e questa è una chisra indicazione di insicurezza. Accontentarsi del “riflesso” che proviene dalla proiezione di un sè “costruito” a tavolino, con un personaggio di fantasia come quello di un samurai manga, è come essere pagati per le proprie prestazioni col suono delle monete e non in solido.
    Non ti accorgi che ogni tua dichiarazione appare sempre esagerata e lontana dalla realtà contingente? Questo è il primo indicatore che ci mostra la differenza tra chi vive di fantasie e non di fatti reali. Cià

  26. commenticensurati 18/07/2017 at 11:01 #

    No Itto, il “circolo vizioso” non si interromperà a prescindere che io, Golem e Matatron ti rispondiamo. Perchè anche se noi dovessimo scomparire ci sarà sempre qualche donna emancipata o qualche uomo illuminato che scriveranno i loro pensieri, e tu con la tua nevrosi non potrai fare a meno di controbattere con sproloqui ingiuriosi e deliranti come se ti trovassi di fronte a chissà quale blasfemia. Itto, lo ripeto ( accodandomi anche agli altri che ti stanno contestando ): il tuo PROBLEMA è SERIO, e prima ne prenderai lucidamente atto, meglio sarà per te. Aldilà che tu sia serio nei tuoi discorsi o che tu stia solo provocando, è evidente che una persona della tua età che passa le sue giornate scrivendo eresie ( per di più su un blog ancora poco conosciuto ) tanto bene non deve stare..

  27. Attimo Ogi 18/07/2017 at 7:13 #

    Perché no ?
    Se qualcuno commenta per me o su di me , ovviamente risponderò. Se nessuno lo fa il circolo vizioso si può interrompere.

  28. Golem 17/07/2017 at 23:42 #

    È curioso come replichi quello che scrivo io di te ribaltandolo su di me.

    Allora facciamo così, visto che sei stato “costretto” a scrivere su questo sito dal fatto che quella sciagurata di MG ti ha citato qualche volta (come hanno fatto tutte le altre “menti” laddiane a loro volta citate no?), io smetto di risponderti e tu non hai più motivo di intervenire, e così il problema è risolto. Tu resti il Grande Itto, spadroneggiando su LaD, e io un animaletto insignificante o una cosa del genere. Che ne dici, a mme piace grande Ogi.
    Ciacciacciavo

  29. Attimo Ogi 17/07/2017 at 22:16 #

    Golem sei sicuro di stare bene ?
    Io non sto insistendo, sei tu che scrivi cagate e io ti rispondo a tono.

    Quello che credi tu è zero. Te l’ho già detto.
    Purtroppo sei un disco rotto, che ripete e ripete e ripete le stesse identiche cose, pensando che diventano vere. E purtroppo a me tocca, per dozzine di volte di ripeterti di non fantasticare. Forse adori questo gioco, chissà.
    Non credi di essere ossessivo quando scrivi ?
    Per me è già chiarissimo che sei disturbato da qualcosa, non ci vuole la scienza infusa per capirlo. Basta leggerti !

  30. Golem 17/07/2017 at 20:27 #

    Se ti fa piacere pensarlo, fallo pure. Ma tu sei più “leggibile” di un abbecedario per uno come me.
    E sai che è vero, altrimenti non insisteresti. Te l’ho già detto, tu sei una Woodstock di “complessi”, ti odi nel tuo profondo subconscio perchè sai di non avere la forza di poterne uscire, per hè sei un debole, ma ti sei costruito un mondo tutto tuo nel quale credi di essere il solo signore, mutuando la “forza” di personaggi di fantasia che ritieni di esprimere in un altro mondo che non esiste, come lo è il virtuale. Sei come un ologramma, che se lo tocchi ti accorgi che è solo un immagine di un uomo, non la realtà.
    Te lo ripeto, basta leggere certi nick per capire da subito chi c’è dietro. Ciavo.

  31. Metatron 17/07/2017 at 19:54 #

    Mariagrazia LOL 😀

  32. Attimo Ogi 17/07/2017 at 19:53 #

    Te l’ho detto: troppa fantasia. Chiacchiere non supportate da fatti. Nella realta’ non sai chi sono.

  33. Golem 17/07/2017 at 15:51 #

    “E se io rispondo qui è perché sono felice nella mia vita. Se fossi disperato non avrei tempo da perdere.”

    Di solito é il contrario, ma tu fai tutto a canone inverso, lo sappiamo.
    Comunque io le risposte “da te” le ho avute. Il resto non conta.
    E poi, è facile “intuirti”. Neppure tu, come il mitico “Hotwater Virkus”, sei un gran giocatore di poker”. È facile “spennarti”.

  34. Attimo Ogi 17/07/2017 at 15:32 #

    Golem, c’è un altro utente del sito citato che dice che mette trappole.

    Siete un gruppo di persone che quando parla con altri mette esche, trappole per polli, sistemi di cattura. In pratica parlate con i TRUCCHI.

    Tutto ciò naturalmente è solo nella vostra fervida immaginazione: quando non sapete come uscire da qualche risposta, ecco che salta fuori il trucco de: “Io avevo organizzato tutto per farti cadere” oppure ” Io avevo già pensato alla tua risposta e ci sei caduto”. ecc

    Tutti mezzucci che non funzionano.

    In realtà non avete organizzato nulla. Non sapete nulla. Il libro rimane chiuso.
    E se io rispondo qui è perché sono felice nella mia vita. Se fossi disperato non avrei tempo da perdere.

  35. Golem 17/07/2017 at 14:25 #

    Ogi, a me basta che mi tornino i conti rispetto a certe tue reazioni a specifiche “esche” psicologiche che metto nelle mie interazioni con te.
    Sull’oggettività di quelle valutazioni potresti controllare le opinioni correnti di chi si relaziona con te, sia qui che su LaD, ma immagino anche nella vita vera. Ma anche se fossero (e non lo sono) a tuo favore, io non cambierei opinione sul tuo anacronismo ideologico.
    Ma poi, che te frega, tu hai una vita soddisfscente no? Questo è quello che conta infondo.

  36. Attimo Ogi 17/07/2017 at 13:22 #

    Golem,

    non è questione che io ritengo non autorevoli i tuoi suggerimenti. Il fatto è che non sono autorevoli in modo oggettivo. Non sei supportato da alcuna prova di capacità nel poterli fornire. E di conseguenza la storia del libro aperto è una tua farneticazione, per la quale insisti tanto ma che denota la tua ossessione, non la mia.
    Ci faresti migliore figura a tacere, credimi.

  37. Attimo Ogi 17/07/2017 at 13:20 #

    Metatron, dalla tua ultima risposta si vede che sei una persona sporca di mente e lurida nell’anima. Delle foto di Maria Grazia non so che farmene, né tantomeno delle tue schifezze al parco.

  38. Golem 17/07/2017 at 9:51 #

    Non mi offendo se non trovi autorevoli i miei consigli Itto, ma ripeto, sei un “libro aperto” per chiunque abbia un po’ di spirito di osservazione. Come ho detto più di una volta non c’è bisogno di essere degli specialisti per capire da dove arrivano le tue ossessioni, basta il buon senso.
    Su questi spazi siamo tutti “dilettanti”, nel senso che ci dilettiamo a scrivervi “sopra”. A prescindere dai titoli, accademici e non.

  39. Metatron 17/07/2017 at 8:31 #

    Itto, finalmente una risposta sensata, il silenzio è quanto di piu intelligente potresti fare. Farò un minuto di silenzio in onore del tuo silenzio, mi vestirò a lutto, come faresti tu se scoprissi improvvisamente che la tua donna fosse padrona del suo corpo, oltre della sua mente. In tuo onore andrò, questa notte, al parco nord, mi imbatterô senz’altro in una decina di ragazze sole sparse per il parco, mezze nude. Conto di farmene un paio, consenzienti ovviamente, poi ti manderò, per suggellare il silenzio, le foto delle “trapanazioni” cosi, assieme a quelle erotiche di Mariagrazia, ti trastullerai un pò i gioiellini di famiglia.

  40. Attimo Ogi 17/07/2017 at 7:06 #

    Golem, per essere accreditati presso terzi, si deve dare prova di essere “adeguati”. Se si vuole per esempio dare consigli, occorre in primis che chi li riceve ti dia la necessaria fiducia per ascoltare la tua esposizione. Non avendo questa mia fiducia, in quanto tu non l’hai mai guadagnata con alcuna delle minime condizioni necessarie, comprenderai che non sono portato a credere a ciò che dici, specialmente nelle tue valutazioni su di me.
    Ho chiesto a Maria Grazia dove scrivi, quali titoli accademici presenti per le tue diagnosi, quali blog riportano le tue teorie e quali tv presentano i tuoi corsi. NESSUNO. Scrivi solo sullo spazietto web creato da Maria Grazia. E’ davvero pochino per essere attendibile!

    Mi fa piacere che hai fatto volo e caccia subacquea. Non ti dirò che cosa ho fatto io, però so di che cosa parli. Ti posso parlare solo di una passione sportiva che ho nutrito nella vita, cioè l’hydrospeed. E’ tutto. Per motivi particolari non aggiungo altro.

    Non è sufficiente possedere le doti che dici per effettuare qualificate diagnosi, specialmente a distanza. Il tuo su di me temo che sia un vero e proprio abbaglio. Nulla di ciò che hai immaginato corrisponde alla realtà. Ma d’altra parte come potevi formulare una ipotesi azzeccata senza conoscermi, Einfatti non l’hai centrata per nulla.

    Ad ogni modo dalla pura conversazione puoi avere tratto taluni elementi che hai reputato più o meno valutabili. Ma questi elementi non compongono l’insieme. Io so no nulla di te, e tu non sai nulla di me. Il libro rimane chiuso, altro che libro aperto !

    Quando scriverai il tuo primo libro di psicologia, lo leggerò con attenzione e se sarà valutato a livello accademico degno di nota, prometto che rivaluterò le tue opinioni.

  41. Golem 16/07/2017 at 22:26 #

    Itto, non devo dare nessuna prova di intelligenza, non solo a te, però so di muovermi in maniera intelligente. Sono abituato per due ragioni legate a mie particolari passioni: il volo e la caccia subacquea, praticata fin da adolescente essendo cresciuto “nel mare”, e che pratico ancora entro i 10 metri e solo per i ricci, di cui sono goloso.
    In entrambe queste due attività la lettura della “realtà” serve per NON MORIRE. Mantenere il sangue freddo e prendere le decisioni giusta ha fatto la differenza tra la vita e la morte in almeno tre occasioni per passione.
    Quando la posta in palio è così alta non servono le illusioni o l’emotività ma la lucida logica.
    Quei due hobby sono stati una vera scuola di vita, intesa soprattutto in termini di sopravvivenza, come lo sono tutti gli sport, dove devi “studiare” le caratteristiche dell’avversario per coglierne i tratti che ne mostrino i punti deboli e le caratteristiche e batterli, e quella si chiama intelligenza.
    Agassi studiò Boris Becker in una memorabile partita leggendone i “tic” che gli indicavano dove intendeva battere, e lo battè anche geazie a quel vanraggio che il tennista tedesco inconsapevolmente gli forniva. Lo scrive lui stesso nella sua biografia. Nella vita non è diverso; da sempre “strudio” chi ho di fronte per coglierne il vero “Io”, al di là di quello che mi sta dicendo con le sole parole. Nel tuo caso si leggono facilmente le tue “debolezze” dal peso che dai nelle tue risposte alle mie affermazioni, a volte sottilmente provocatorie.

    Il consiglio è sempre spassionato e non aveva intenti moralistici come nei tuoi, capisci la differenza. Ionon soffro come te per le “deflorazioni nel mondo”, se tu te ne freghi di quello che ti dico, io non mi sento sminuito.
    Quanto ai traumi che potrei aver subito, quello grave, e di cui ricordo gli effetti, è quando mio padre mi promise di regalarmi una certa macchinina che vedevo sempre in una vetrina di un giocattaio se fossi stato promosso e non lo fece. Sarà per quello che non amo le automobili mentre adoro moto e aerei? Vaccaprla.

  42. commenticensurati 16/07/2017 at 21:02 #

    “Itto, ho letto la risposta che mi hai dato, l’unica cosa che mi viene da dirti è che hai cacciato di casa l’unico neurone che ti era rimasto.”

    Metatron mi fanno morire le tue risposte, secche ironiche e incisive! 🙂 Chissà da quanto Itto non vede una patata, ammesso che ne abbia mai vista una. Mossa da umana pietà, mi verrebbe voglia di inviare a Itto – al fine di curare la sua patologia da astinenza erotica acuta – le mie foto porche che ho accuratamente preparato per il mio attuale ragazzo, il quale non ha mai preteso di sapere il numero esatto delle mie esperienze sessuali passate. Ma se un giorno questo dovesse accadere, spero che perlomeno lo faccia con atteggiamento risoluto e autoritario, mettendomi a carponi sul pavimento e fustigandomi le mie chiappette nude nel qual caso avesse il sospetto che gli sto nascondendo la verità.

    Scusami Itto, ma dato il contenuto del tuo commento, Metatron ti ha dato la risposta più sensata che poteva darti.
    Questo sito lo leggono all’ incirca una ventina di persone al giorno ( numero destinato ad aumentare, quando lo collegherò ad un dominio a pagamento e opererò altre modifiche ) tra cui sicuramente alcuni utenti di Lad. Quindi queste persone guardano sia le tue risposte che quelle di Golem, e faranno le loro valutazioni al riguardo. Forse qualcuno, oltre a quei pochi che finora hanno scritto, presto o tardi si deciderà a intervenire attivamente su questo spazio postando il suo commento, e se molti non lo fanno è perchè probabilmente si sentono minacciati dalla mia “presenza”. Ma naturalmente è una paura infondata, perchè io non “mangio” nessuno, e non è escluso che tra quelli che ci leggono senza scrivere ci sia anche qualche mente eccelsa. Che, proprio perchè tale, magari non è interessata a intervenire nelle discussioni che tu porti avanti.

  43. Attimo Ogi 16/07/2017 at 20:11 #

    Golem, professore,

    tu continui a darmi dei consigli, ma non hai capito che non ti reputo in grado di darli ?
    Non hai mostrato nella realtà alcuna prova di ciò che dici, di ciò che sei e del grado della tua intelligenza. Ho visto solo un palloncino pieno di aria, che gridava dicendo di essere incredibile. Ma Golem, c’è solo aria dentro !

    Io ti compatisco per tutti i tuoi traumi, che immancabilmente cerchi di riversare su di me.
    Non è combattendo un vero uomo che diventerai tale. E’ smettendo di fare lo stalliere che lo sarai.

    Cerca di guarire dalla tua situazione, sarebbe bello parlare con un uomo normale, invece che con un palloncino scoppiato.

    Non ho nessun “accanimento” verso di te. Non essere spaventato creaturina !

  44. Attimo Ogi 16/07/2017 at 20:06 #

    Metatron, capisco che la mia risposta non ti sia piaciuta. Eppure avevo cercato di essere esaustivo, dedicandoti del tempo. Da te invece proviene molta negatività, mi dici che non ho neuroni..
    Beh, a questo punto, direi che posso passare ad un altro modo di comunicare, cioè il silenzio con te.

    Io ritengo che tu non abbia davvero la capacità di elaborare la mia risposta, non disponi dei necessari strumenti mentali anche solo per comprendere le parole che ho scritto.
    Non ho altro tempo da dedicarti.

  45. Attimo Ogi 16/07/2017 at 20:02 #

    Golem non è un esiliato. Ma dove sono gli importanti interlocutori che parlerebbero con lui ? Mi mostri in quale giornale, tv, sito d’opinione il grande Golem parla con persone di sconfinata intelligenza ? Fino a che non me lo mostri, continuerò a pensare che lui scriva solo in questo buco di sito che hai creato, scappato con la coda tra le gambe rispetto a LaD dove la gente lo stava prendendo a mazzate (me compreso).

    Riguardo alla tua libertà sessuale, hai descritto in modo positivo te stessa e quello che pensi. Io non ci vedo nulla di male. E’ la tua libertà quella di vivere la sessualità nel modo descritto. Io avrò la mia opinione, ma tu non devi darci peso, perché appunto sei libera. Non dovrai mentire sul numero di partner al tuo futuro uomo, non dovrai rinnegare il tuo piacere libertino. Lo ammetterai con grande fierezza, e sarai accettata da coloro che io considero stallieri e rifiutata da coloro che io considero i veri uomini. Ma qualsiasi sia la mia opinione, fai bene ad essere ciò che sei !

  46. Metatron 16/07/2017 at 19:58 #

    Itto, ho letto la risposta che mi hai dato, l’unica cosa che mi viene da dirti è che hai cacciato di casa l’unico neurone che ti era rimasto.
    Mi ricordi la storia di quell’uomo francese, vissuto senza il 90% del cervello per più di 44 anni. Aveva perso quasi tutti i suoi neuroni ma nel suo caso, a differenza del tuo, anche i pochi neuroni rimasti erano ancora capaci di elaborare la teoria del sé.
    Fatti qualche esame clinico, poi ascolta Golem e fatti aiutare.
    Ciao

  47. commenticensurati 16/07/2017 at 16:39 #

    E’ lampante che Golem non sia un’ “esiliato”, ma solo un utente che ha lasciato Lad DI SUA SPONTANEA VOLONTA’ perchè stufo di dover continuamente discutere quasi solo con dei tubi digerenti. Un opinionista come lui merita interlocutori di ben altra levatura.

    Inoltre Itto voglio dirti un’ altra cosa: io non mi sento MAI sporca, nemmeno quando con un uomo faccio “la vacca”. E sai perchè? Perchè non soffro di alcuna compulsione maniacale verso la sessualità, perchè ho risolto i miei blocchi e i miei traumi infantili ( che avevo anch’ io, essendo nata in un contesto parentale piccolo borghese e avendo ricevuto in famiglia un’ impostazione molto rigida e filo-cattolica ), e non sono più intrisa di luoghi comuni e di convinzioni fuorvianti sull’ argomento. Non vivo più i miei sentimenti e le mie esperienze in maniera schizofrenica e so fare degli opportuni distinguo tra le varie situazioni, comprendendo che c’è del buono in ognuna e in ognuna c’è qualcosa da imparare. I piaceri che posso eventualmente concedermi in camera da letto non intaccano in nessun modo quello che può essere il mio valore come persona, e se un uomo mi rifiuta perchè sarei “troppo” passionale ( e quindi secondo lui potenzialmente “pericolosa” ) è un problema suo, non mio. L’ aver compreso questo, mi conferisce finalmente una forza e un “potere” che non avevo mai avuto, perchè mi consente di approcciarmi con sereno distacco a qualunque situazione ma sopratutto mi permette di non soffrire più per nessuno e per nessun motivo. E inoltre questa consapevolezza fa si che io “mi stimi” e mi voglia bene, e che d’ ora in poi scelga solo ciò che è meglio PER ME. tutto questo nessuno potrà più togliermelo, nessuno potrà più “abusarmi” interiormente, qualunque idea la gente si faccia di me e qualunque “offesa” potrei ricevere da te o da altri, dentro o fuori da internet.
    Bye.

  48. Golem 16/07/2017 at 15:33 #

    “La mia vita invece è bellissima, e non sono insoddisfatto.”

    Si capisce Itto che sei appagato, come no.
    Tu sei un “libro aperto” per chi sa leggere tra le righe che ci fai leggere. Un libro pieno di traumi e frustrazioni. Tu hai la perniciosa abilità di “dipingerti” una realtà che giustifichi le tue anacronistiche ossessioni, utilizzando il cosiddetto canone inverso tipico delle personalità paranoiche, che “vedono” solo quello che confermi le loro tesi, anche “forzandone” un’ interpretazione evidente. Caratteristica questa che ti accomuna a una nota utente laddiana. Non si spiegherebbe altrimenti questo accanimento che continua anche in questa Sant’Elena dove mi sono ritirato. E non come preferisci pensare tu per vigliaccheria, ne avresti decine di esempi attraverso i quali ho difeso le mie tesi con socurezza e argomenti all’altezza della situazio e, ma per mancanza di interlocutori adeguati.
    LaD non mi manca per niente, specie in questo momento, dove non si leggono altro che banalità senza importanza.
    Infine tu chiami stalliere genericamente un uomo che ama ed è riamato da una donna perchè non sei mai stato in quella situazione. Non credo che una donna equilibrata possa vivere una storia vera con te Itto. Tu hai una nevrosi se va bene.
    Ti ho detto se fossi un tuo amico cosa ti consiglierei.

  49. commenticensurati 16/07/2017 at 13:14 #

    Itto, io non ho fatto speculazioni, ma solo ipotesi. E se riconosco che le mie sono solo ipotesi e non CERTEZZE, non sto affatto vivendo fuori dalla realtà. Mentre ad esempio su Lad certe affermazioni le si avallano come certezza; vedi ad esempio quando molti attribuiscono a me e a Golem di disseminare fake ovunque o ci accostano ad altri determinati utenti. Cosa falsa, ma che queste persone presentano come verità acclarate, dimostrando così di vivere in un mondo tutto loro. Se io invece dico che FORSE tu potresti essere questo utente che ho incontrato nel reale, sto solo sottolineando delle analogie che ci sono tra te e questa persona e degli elementi che mi fanno pensare ciò. Ma non sto facendo alcuna mistificazione speculativa.

  50. Attimo Ogi 16/07/2017 at 12:18 #

    Altre speculazioni ? Altre ipotesi ? Tu credi o non credi ? Ma c’è qualche realtà in quello che dici su di me ? Ma tu che ne sai che io faccia le cose che fa quel tizio che hai descritto ? E’ una informazione che hai trovato in una palla di vetro ? E poi Golem mi accusa di non essere realista… qui siamo alla fantasia pura!

  51. commenticensurati 16/07/2017 at 11:26 #

    Forse i miei dubbi su chi tu sia sono fondati, o forse no, chi lo sa. Ci sono moltissime analogie tra il tuo modo di esprimerti e di pensare e quello di questa persona cui mi riferisco. E anche se mi sbagliassi sulla faccenda poco importa, visto che questo tizio in realtà concorda in pieno con tutto quello che dici ( e di questo ne sono certa ) anche se non lo ammetterà mai per non perdere quel minimo di credibilità che gli è rimasta su Lad. Lo stesso dicasi per altri utenti laddiani maschi che si dichiarano “emancipati rispetto alla cultura patriarcale”. Penso anche che tu non viva affatto secondo quello che predichi, e che sei solito nel tuo privato toglierti tutti i tuoi sfizi appena ne hai la possibilità, nascondendoti ( come tutti i maschilisti ) dietro al fatto che è “normale perchè l’ uomo è fatto così”. Le persone come te e come questo individuo di cui ho parlato siete l’ espressione più becera di quell’ egoismo e di quell’ opportunismo unito a vigliaccheria che ha reso la nostra società quello che è ora: un ammasso di pecore belanti e non pensanti guidate da pochi e distinti predatori senza scrupoli.

  52. Attimo Ogi 16/07/2017 at 7:29 #

    Maria Grazia, quando dici che siamo visti un paio di volte stai delirando????!!!
    Io non ti ho mai vista in vita mia. Sei in preda a qualche droga ? Ti sei fatta una canna ?
    Io non solo non so chi sei, ma tutta quella sequela di cazzate su chi sono, è veramente assurda. Non so di chi tu stia parlando (anzi sparlando) ma non sono io.
    Ma parli sul serio, credi sul serio di sapere come mi chiamo ? E come mi chiamerei ?????
    Dillo pure ! Tanto non sono io. !

  53. Attimo Ogi 16/07/2017 at 7:23 #

    Sono solo tuoi espedienti, per cercare di colpirmi. Vorresti incastrarmi in qualche modo, ma sappi che prima che io sia colpito, tu sarai già a terra. Le tue supposizioni non fanno prova.

  54. commenticensurati 16/07/2017 at 2:11 #

    “Non conosco l’utente di cui parli. Io non ho fatto nomi. sicuramente l’utente di cui parlo io non solo è una vacca, ma anche una gran troia. Inoltre è una persona di merda, e andrebbe incarcerata. Ma ripeto, non ho fatto nomi.”

    E’ la tua solita consueta tecnica: offendi e insulti, ma vuoi far credere di non farlo perchè non pronunci “nomi” nel corso delle tue chiose. Ma guarda che invece gli oggetti delle tue “attenzioni” sono individualissimi e la tua aggressione verbale ( che è poi del tutto simile a quella che a sua tempo avevi adoperato con me ) è più che evidente.

  55. commenticensurati 16/07/2017 at 2:06 #

    “Itto”, tanto l’ ho capito da tempo chi sei VERAMENTE E CHI SI NASCONDE dietro al tuo nick. Ma non ha importanza. Con te mi diverto a scrivere certe cose perchè è fin troppo facile scandalizzarti e dilettarsi con le tue manifestazioni da finto ingenuo sconvolto dalla mia presunta immoralità. Invece io – avendoti anche incontrato DAL VIVO, anche se fortunatamente SOLO un paio di volte – so bene chi sei: sei un maschilista e un puttaniere, che si circonda di amici puttanieri come lui che però hanno ( proprio come lui ) la “brava” donnina dell’ est che li aspetta a casa, e dalle quali si ILLUDONO di essere obbediti. Queste infatti chissà come vi fregano alla grande di nascosto, mentre recitano la parte delle brave “mogliettine d’ altri tempi”. Invece la realtà è ben diversa. Vi pare che delle ragazze giovani e bellissime possano innamorarsi veramente di voi catorci italiani 40/50enni arroganti ottusi e prepotenti? Stanno con voi PER INTERESSE, perchè devono provvedere alle proprie esigenze pratiche e da sole non ce la farebbero, punto e basta. Non a caso nel vostro gruppo siete tutti benestanti ed esercitate professioni di grido, anche se magari non rendono come quella che vi siete fissati che io dovrei svolgere invece di scrivere nei forum e invece di esprimere come chiunque altro il mio pensiero. Un pensiero “scomodo” per gente come voi, lo capisco, ma non per questo smetterò di esprimerlo. E comunque si, penso che una escort abbia più dignità sia di voi che delle vostre donne. Che stanno con voi perchè hanno bisogno ( oltre che del vitto e di un tetto ) dell’ etichetta sociale di “ragazze perbene” non potendo farsi strada da sole con le proprie forze, capacità e abilità. Ma i peggiori siete voi, che vi sentite dei grandi e dei machi, che vi atteggiate in giro con fare da mafiosetti e che mettete in mostra le vostre squinzie come trofei, senza capire che ve le siete semplicemente COMPRATE. E avete pure dovuto pagare fior di quattrini. Siete pure fessi, perchè una trombata con una escort vi sarebbe costata molto di meno. Ma il CONQUISTARE DAVVERO una donna è cosa diversa. Significa “sverginare la sua mente” ( come giustamente Golem ha fatto presente ) e possedere la sua anima. Come pensi di riuscirci tu con quella mentalità e quelle assurde e demenziali idee, che annientano la dignità di qualsiasi donna?? Nemmeno una “Regina Incoronata” sarebbe disposta a stare con uno che fa i discorsi che tu scrivi qui, lo vuoi capire o no?? Quindi fai bene, quando vuoi portarti a letto qualcuna, a fingerti l’ uomo di mondo e libertario che in realtà non sei ( come avevi fatto con me ) altrimenti non batteresti chiodo! Accetta quindi un consiglio: i tuoi sproloqui deliranti continua a scriverli solo su internet in forma anonima e non far sapere a nessuno che uno che ricopre socialmente e professionalmente un ruolo come il tuo, è intriso di certe idee. Perchè credimi.. la tua carriera ( frutto tra l’ altro di fortuna più che di capacità ) finirebbe all’ istante e non avresti alcun futuro. E con una ragazza da mantenere, oltre a fisco e fischi ( occhio a non fare FIASCO ), la vedo dura.
    Ri-Ciavo.

  56. Attimo Ogi 16/07/2017 at 1:24 #

    Maria Grazia, non hai compreso appieno le mie parole e perciò dovrò ancora una volta chiarire. Però anche tu fai qualche sforzo! Il sesso è una cosa bella, se fatto in un contesto pulito. Se la donna fa sesso con un uomo e il giorno dopo lo fa con un altro, non sono due cose belle, ma una vera merda. Non capisci il tuo grave problema e la tua devianza ?

    E tu reputi “pulite” le professioni legate al sesso? Ancora un esempio della tua devianza.

    Non continuare a dire che ho ricevuto l’evento traumatico, hai rotto il cazzo con sta fesseria. Sei tu la traumatizzata da curare, anzi vai subito da qualche medico, perché sei ossessiva ! ripeti le stesse cose perché non sai che altro dire. Io non manifesto ripudio verso alcuni tipi di donne, sono alcuni tipi di donne che sono RIPUGNANTI come loro caratteristica intrinseca. Tu vedi una mela marcia e dici che è sana. Io la vedo marcia, lo dico e tu rispondi che io sono disturbato nel vederla marcia. Ma è marcia !

    Poi scrivi: “Itto, se proprio devo fare un “servizio utile” di quel tipo, preferisco “pulire il culo ai giovani” in qualità di “bottana”.

    Infatti penso che sia meglio che fai questo piuttosto che cercare di scrivere o fare la psedo-psicologa ! Almeno fai qualcosa di utile per il mondo.

    Non conosco l’utente di cui parli. Io non ho fatto nomi. sicuramente l’utente di cui parlo io non solo è una vacca, ma anche una gran troia. Inoltre è una persona di merda, e andrebbe incarcerata. Ma ripeto, non ho fatto nomi.

    Io sono così felice che posso dedicare del tempo ad ascoltare le fesserie che hai da dire su di me, e valutare la tua psicopatia. Figurati !

    Invito tutti gli uomini veri a fare la domanda sul numero dei partner alle loro donne differenziando le MERETRICI dalle brave ragazze.

    Io scrivo quando voglio e come voglio, non m interessa che rispondi stasera o tra un anno o mai.

  57. commenticensurati 16/07/2017 at 1:07 #

    “Invece non ti rendi conto di quanto hai perso”

    se l’ aver fatto certe scelte ha comportato la mancata possibilità di avere a fianco uomini come te, francamente credo di non aver perso nulla.. Scusa la brutale schiettezza.

    “La donna di Golem è solo una rappresentante di un problema sistematico”

    Itto, qui sei tu l’ unico che ha un “problema”.

  58. commenticensurati 16/07/2017 at 0:23 #

    “Per quanto concerne la donna sposata (con un solo uomo) il cui marito è morto, è esattamente come se fosse vergine, perché è MORTO il cervello umano che aveva registrato il ricordo della trapanazione della donna e del suo corpo nudo.”

    Ecco, credo che questo passaggio sia cruciale per comprendere la devianza di Itto. Egli vede nel sesso ESCLUSIVAMENTE qualcosa di “sporco”, di lurido. Non a caso parla di “trapanazione” e non di congiungimento erotico/amoroso ( come sarebbe più opportuno ) e non a caso descrive come abberranti le donne che svolgono professioni in qualche modo legate al sesso, quand’ anche non prevedessero un contatto fisico vero e proprio tra il fruitore e la dispensatrice del “servizio”. Probabilmente Itto Ogami ha vissuto nel corso della sua infanzia o della sua adolescenza un evento traumatico, che ha compromesso la sua visione del genere femminile e dei rapporti con l’ altro sesso. Probabilmente il disgusto e il ripudio che egli manifesta verso un certo genere di donna è legato a un episodio specifico della sua vita.

    Itto, se proprio devo fare un “servizio utile” di quel tipo, preferisco “pulire il culo ai giovani” in qualità di “bottana”. Sarebbe per me più gratificante e anche più redditizio, lo ammetto. Inutile nascondersi dietro una mera ipocrisia a supporto di un perbenismo di facciata. Una peculiarità, questa, che hanno le donne generalmente destinate ai tipi come te. Sempre che tu non sia troppo orrendo per pensare di rimediare un qualunque individuo di sesso femminile ancora in vita.
    Io dalle tue parole e da tutti i tuoi discorsi, e sopratutto dal modo con cui definisci chi ti contesta ( hai definito “vacca” l’ utente Olla e lo hai fatto anche con me, anche se non in maniera diretta ) evinco solo una cosa: sei una persona SOLA E PROFONDAMENTE INFELICE, vittima di quei mostri immaginari che albergano nella tua testa.
    Per quanto riguarda il mentire sul numero dei partners sessuali avuti, quello è un “rischio” cui vanno incontro solo gli uomini maschilisti e arretrati ( che sono poi quelli che ti interrogano su certe cose ). L’ uomo realmente LIBERO non ti farà mai quella domanda, perchè non si pone nemmeno il problema.
    Oggi sei fortunato, perchè devo passare il sabato sera a lavorare al PC. Approfittane! Almeno avrai qualcuno con cui parlare..
    CIAVO. CIAVA ANCHE TU, SE PUOI.

  59. Attimo Ogi 15/07/2017 at 23:53 #

    Maria Grazia, mi dispiace davvero che non sei vergine e sposata in modo corretto. Ma non devi fare dei tuoi sbagli il modus vivendi per gli altri. Si vede quanto ti ossessiona questo problema, a tal punto che hai costruito il tuo mondo perfetto fatto di libertà per le donne e Golem da stalliere è diventato il tuo grande paladino per la giustizia della donna moderna.
    Invece non ti rendi conto di quanto hai perso e capisco che sia dolce raccontarsela come più ti piace. Dai del malato a me, ma sei patologicamente incapace di vedere il tuo problema. La mia scelta è comprovata dalla forza interiore che ho, e non mi serve che tu possa giudicarla o valutarla. Invece la debolezza delle tue argomentazioni è palese agli occhi di chi legge. Sei stata costretta a costruirti il tuo mondo (questo sito) per raccontarti la tua verità, e lo stesso Golem è fuggito perché non aveva più il supporto necessario alle proprie argomentazioni da parte dei terzi che hanno capito chi era. E in questa vostra dimensione virtuale vi siete dati e vi date importanza uno con l’altra. A differenza dei veri uomini che sono disposti ad andare a difendere le loro idee in campo aperto, come me qui, lontano dalla protezione della propria tana. Non mi spaventa Metatron, Golem, Maria Grazia o mille altre persone che non sanno guardarsi dentro per capire i propri veri problemi. Siete deboli, e malati. Voi non avete capito un cazzo di me, non mi conoscete, non sapete nemmeno se io sono sposato oppure no. Immagina quale smacco per il vostro ego se scoprite che sono sposato e ve l’ho tenuto nascosto per farvi parlare come un brando di somari che credono di essere dei professori !
    Non avete la minima idea di che cosa parlate, non siete psicologici, non avete nemmeno la qualifica MORALE per poter dire qualcosa su di me o su altri che pretendono giustamente la donna vergine. Io non faccio nessuna voce grossa, siete voi invece che ve la cantate e suonate pensando di avere ragione, ma la verità ahimé non sta in chi grida più forte e di fatti di fronte ad essa perdete oggi come perderete sempre. La donna di Golem è solo una rappresentante di un problema sistematico (ammesso che esista) e per come lui si descrive e l’ha descritta non vedo questa grande figura. Non sapete presentare argomenti davvero concreti e vi illudete che basta dire la parola CONCRETO per trasformare in certezza il vostro nulla. La donna cerca solo il suo benessere, e lo fa con qualunque sistema possibile. Ci sono donne che però hanno dei valori e non trascurano l’interesse dell’uomo, altre che invece lo calpestano (ti ricordo quando hai detto che alla fine molte donne mentono sul numero dei partner per potersi accreditare visto che altrimenti sarebbero rifiutate). Io non voglio quel tipo di donne, voglio quelle serie, che ci sono, ma devono sentire che un maschio vero le desidera o perderanno la speranza di combattere per difendere le proprie idee dalle amichette puttane. Voi parlate del mio dolore, ma io leggo il vostro, l’enorme vuoto della vostra esistenza. La mia vita invece è bellissima, e non sono insoddisfatto. Come già detto non sapete nulla di me. E vi appigliate a stupidaggini come quando ho scritto ad una vacca arrogante su un altro sito, citando un esempio solo per farle capire il suo errore di giudizio. Ora venite qui a volermi educare su che cosa sia la modestia! Voi boriosi arroganti sciupati dalla vita e senza coglioni !
    La vostra idea NON passa. Il vostro pensiero NON influenza né me né le masse. Siete degli esiliati e dovete stare nel vostro buco, perché il mondo gira all’inverso dei vostri sogni. Invece di scrivere tanto, perché non andate ad aiutare il prossimo davvero, magari lavando il culo ai vecchi o facendo qualche servizio utile per la società?

  60. Attimo Ogi 15/07/2017 at 22:24 #

    Metatron, per una volta hai fatto una domanda, quindi mi hai onorato (e non denigrato) nel voler ricevere da me alcune informazioni. Tutto ciò determina un cambiamento nel mio approccio nei tuoi confronti, più serio.

    Ti rispondo molto volentieri, perché la tua domanda ha molto senso.

    Io ho già scritto ampiamente in merito alla verginità, che non rappresenta una condizione fisica, ma mentale e SITUAZIONALE. Ad esempio: c’è una ragazza con l’imene intatto che fa i pompini. Se li fa all’uomo che sposerà coimunque NON E’ PIU’ VERGINE. Se li fa a più uomini è una PUTTANA. Quindi il fatto che abbia l’imene intatto non determina la realtà della persona. Una spogliarellista non è vergine, perché ha mostrato in modo LURIDO il suo corpo a terzi in cambio di denaro. Quindi è una PUTTANA, al pari di quella che vende la figa.
    Prendiamo invece il caso di una ragazza che sta a casa con i gentiori. Entrano dei delinquenti e la stuprano. In questo caso la ragazza non è fisicamente vergine, ma è pulita, senza macchia o colpa per quanto ricevuto. Quindi è sposabile. Erano pulite anche le suore violentate in varie parti del mondo. E seppur incinte il Vaticano non ha mai detto che erano “luride e sporche”. Sono rimaste suore, vittime di violenza. Diverso è il discorso della ragazza che va fuori di casa di notte nel parco. Se viene violentata, i suoi stupratori devono andare in galera senza se e senza ma, però è in parte responsabile del comportamento che ha avuto. Così come chiunque si metta ” a rischio”, uomo o donna che sia. Se guidi a 200 km orari e ti ammazzi non si può dire che è stato un incidente. Sei stato un coglione. Lo stesso la ragazza seminuda nel parco di notte da sola.
    Per quanto concerne la donna sposata (con un solo uomo) il cui marito è morto, è esattamente come se fosse vergine, perché è MORTO il cervello umano che aveva registrato il ricordo della trapanazione della donna e del suo corpo nudo. Se invece ci si separa, ecco che la donna non ha lo stesso “pregio” come la vedova, a meno che si sia separata per COMPROVATE violenze ricevute in casa, con tanto di denuncia. Un pò come a dire: “ci ho provato a fare la moglie, ma non era possibile prendere botte dal mattino alla sera”. Fatto comprensibile, e tollerabile.

    Quindi alla fine, la donna che VOLONTARIAMENTE concede la visione e l’utilizzo del proprio corpo ad un altro uomo (singolo) non è vergine. La donna che lo concede a più uomini è zoccola.

    Naturalmente questo è il mio pensiero, non vi sono riferimento a nessuno. E il mio pensiero è solo mio, non ho pretesa che lo sia di altri, ma nella libertà di espressione attendo che vi siano altri come me che si associno alle mie idee.

  61. commenticensurati 15/07/2017 at 19:25 #

    Purtroppo Golem quel tipo di mentalità non è affatto estinta, anzi! Basti pensare ai giudizi e agli epiteti che i maschi del paese ancora adesso rivolgono a determinate donne nell’ ambito delle piccole realtà provinciali. E non parlo solo di uomini di basso livello sociale economico e culturale, anzi! Spesso l’ ignoranza si annida laddove non te lo aspetteresti. Certi frequentatori di Lad ne sono un vivido esempio in questo senso. Il resto della comunità, compresa la parte femminile, anzichè condannare questi comportamenti li supporta, non capendo queste donne che questo loro modo di fare danneggia la loro stessa libertà e preclude le loro stesse future possibilità di avere una vita piena realizzata e completa. Siamo ancora molto lontani da una reale civilizzazione del mondo, e il continuo ingresso nel nostro paese di soggetti stranieri la cui cultura e le cui tradizioni sono ancora più antiquate delle nostre, temo che non farà che aggravare ancora di più la situazione da questo punto di vista. L’ unica arma che le persone lucide e coscienti hanno è l’ uso appropriato del libero arbitrio, attraverso il quale possono così difendersi dalle ingerenze esterne di una società bigotta e dai condizionamenti di massa.

  62. Golem 15/07/2017 at 15:45 #

    “Questo sarebbe stato vero se la tua donna ti avesse dato i tuoi naturali diritti, compreso lo “ius primae noctis”, ovvero il grande onore della prima trapanazione.”
    Trapanazione, cornuti, mignotte. Quanto perverso compiacimento nel modo con cui lo scrivi

    Ogi, basta il disprezzo misogino e sessuofobico che si legge nelle tue parole per capire il guaio che quella certa educazione ti ha procurato.
    Troppa rabbia e risentimento sono presenti nelle tue frasi per non leggerle come un angosciato grido di aiuto che in effetti mi fa provare un senso di umana pena per te. Non credo che tu possa aver mai vissuto una vera storia con una donna degna di questo nome. E se lo hai fatto come succedaneo con qualche prostituta posso immaginare il nevrotico senso di colpa che può esserne nato subito dopo.
    Sei il classico prodotto di una certa educazione bigotta che speravo fosse in estinzione per l’inevitabile secolarizzazione di una certa Chiesa portatrice di “male”, soprattutto per chi la frequenta, ma constato che ancora non ci siamo. Quella educazione ti ha talmente castrato che non hai idea di cosa significhi avere gli “attributi”, con le donne come col resto del mondo. La tua aggressivita pseudo machista è un patetico tentativo di coprire una fragilità emotiva ormai fin troppo evidente, che sinceramente mi provoca un raro moto di umana pietà.
    Non amo molto gli psicologi, per la quantità di improvvisatori presenti sul mercato, ma se fossi un tuo amico ti consiglierei di cercarne uno capace veramente.
    Forse sarebbe questa la cosa migliore che potresti fare per cercare di rimettere in ordine quella testa, che ti procurerà molte altre frustrazioni. Più di quante già tu non ne abbia. Pensaci

  63. Metatron 15/07/2017 at 14:05 #

    Itto, hai capito benissimo cosa intendevo, non sei stupido, nonostante cerchi di fare il possibile per farlo pensare. A volte “sappi che ci riesci”.
    Vorrei se me lo permetti, chiederti gentilmente una cosa riguardo alla tua assurda teoria denominata ” involuzione della rivoluzione sessuale”:
    Nel rarissimo caso trovassi una bella ragazza disposta a donare se stessa e la sua verginità a te che sei il grande Itto, una volta sverginata e trasformata nella donna della tua vita diventerebbe la femmina per te ideale.
    Se nel corso della vs relazione. dovessero verificarsi degli accadimenti, come ad esempio ti innamori di un’altra verginella, oppure ti rendi conto di non amarla abbastanza, o peggio ancora tu lasci questa vita (ovviamente ti auguro di vivere il più a lungo possibile),
    lei improvvisamente si ritrova da sola, in una società nella quale gli uomini sono tutti come te, cosa dovrebbe fare? Portare il lutto a vita? Morire?
    Oppure più semplicemente farsi ricostruire chirurgicamente l’imene, ritrovarsi vergine e fottere i babbei come te.

  64. commenticensurati 15/07/2017 at 13:25 #

    “Leggi ad esempio le sue risposte, prende sempre spunto da una unica frase oppure da un termine da ciò che uno pazientemente gli scrive, e da quello, solo da quello, costruisce la sua infantile risposta.”

    Si Metraton, è un modus il suo che ho notato anch’ io. E’ tipico di chi si sente minacciato perchè non ha argomenti validi da mettere sul piatto, e allora risponde mistificando. Del resto è un atteggiamento comune di molti utenti, e non solo su Lad.

  65. commenticensurati 15/07/2017 at 13:15 #

    Itto, tu affermi che contrariamente a Golem hai fatto una “scelta” coraggiosa e la porti avanti malgrado le conseguenze. Ma è qui che ti sbagli, perchè la tua NON E’ una scelta, è semplicemente una NON VITA dettata dalla paura folle di vivere rapporti ( sessuali e umani ) con l’ altro sesso. Dal quale, forse, ti senti irrimediabilmente ferito.Gli uomini come Golem appaiono “sottomessi” ai misogini come te solo perchè usano toni rispettosi con le donne e non fanno la “voce grossa”. Ma vedi, Golem si pone così perchè sa benissimo che per una qualsiasi Donna degna di definirsi tale ( come sua moglie, per esempio ) la prepotenza, la prevaricazione e l’ aggressione verbale non serviranno a nulla ai fini di ottenere autorevolezza ai suoi occhi, ma serviranno ARGOMENTI CONCRETI. Ed è l’ autorevolezza la cosa che per un uomo conta veramente, non l’ autoritarismo. Tu Itto argomenti concreti non li hai, e lo sai. Ti sei costruito una tua teoria su misura solo perchè curare il tuo malessere in maniera risolutiva ti risulta troppo arduo e doloroso. Sei un pò come quei tossici che non riescono a smettere di drogarsi, e mentre si drogano dicono che chi non si droga è un conformista. O come quegli innamorati illusi che non riuscendo ad allontanarsi emotivamente dall’ oggetto del loro desiderio, dicono che solo il loro modo di amare è autentico e vero, perchè non prevede “contropartita”. Ecco Itto, tu sei affetto da un limite di questo tipo, e secondo me lo sai. Altrimenti perchè sentiresti il bisogno di rispondere offendendo e attaccando ( sia i tuoi interlocutori che le donne emancipate in generale ) ? Reazioni come le tue sono SEMPRE sintomo di debolezza, e non il contrario. Per quanto riguarda Gesù, stando a quanto riportato dai testi sacri non ha mai detto agli uomini di non amare e sposare un ex prostituta. Ha solo esortato Maddalena e le donne come lei a smettere di fare quel tipo di vita, ma per il bene e la serenità di loro stesse in primis, e non per una questione “moralistica”. Nella mia vita ho incontrato molti uomini che avevano un modo di ragionare simile al tuo, anche se non raggiungevano certe vette estremistiche. Vuoi sapere che fine hanno fatto? Sono tutti incastrati in situazioni che li rendono frustrati: alcuni sono soli perchè hanno avuto paura di mettersi con donne interessanti ed emancipate, altri sono “imprigionati” in matrimoni che li rendono infelici e hanno l’ amante fuori. E naturalmente in questi casi l’ amante è quasi sempre più bella, più interessante e più trasgressiva della moglie. Ma non hanno il coraggio di interrompere un rapporto coniugale ormai praticamente inesistente per mettersi con la loro VERA donna. Ecco Itto, tu non sei dissimile da questo tipo di uomini, con l’ aggravante che, rispetto a loro, manchi ancora di più di coraggio. Perchè questi tizi hanno comunque fatto delle scelte, seppur sbagliate e dettate da autoconvincimenti di comodo e mancanza di indipendenza emotiva, ma perlomeno hanno “vissuto”. Tu invece non vuoi in nessun modo vivere una vita VERA. ti rifugi in una dimensione filo-religiosa e virtuale sperando di trovarvi chi la vede come te e quindi chi si possa alleare con te, e questo in parte accade. Ma si tratta di alleanze di comodo, dettate da debolezze comuni. L’ amicizia autentica ( l’ unica che valga davvero la pena coltivare ) è un’ altra cosa. E non si riveste quasi mai dell’ obbligo di essere simile a chi ti circonda, come ad esempio avviene negli ambienti religiosi. Non a caso in questo tipo di contesti si incontrano persone che non sono veramente affidabili sul piano umano, e che – come ha giustamente sottolineato Golem – mostrano solo un perbenismo di facciata, utilizzano il pretesto delle “opere di bene” per mostrare una nobiltà d’ animo che in realtà non gli appartiene. Chi è davvero nobile d’ animo, infatti, difficilmente lo fa sapere in giro.

  66. Attimo Ogi 15/07/2017 at 12:04 #

    Metatron, hai scritto: “Leggi ad esempio le sue risposte, prende sempre spunto da una unica frase oppure da un termine da ciò che uno pazientemente gli scrive, e da quello, solo da quello, costruisce la sua infantile risposta”.

    E’ esattamente quanto ha fatto Golem sul discorso della assistenza ai senza tetto al porto di Genova. Non te ne sei accorto che il tuo Dio Golem ha peccato dello stesso errore che attribuisci a me?

  67. Attimo Ogi 15/07/2017 at 12:00 #

    Tu vivi nel tuo mondo fantastico in cui ti sei dipinto l’idea di collaborare con l’altro sesso. Questo sarebbe stato vero se la tua donna ti avesse dato i tuoi naturali diritti, compreso lo “ius primae noctis”, ovvero il grande onore della prima trapanazione.
    Per una donna, il momento di transizione tra la vita adolescenziale e quella adulta è segnato da questa tappa importante, e viverlo con altri non è il miglior biglietto da visita per presentarsi al futuro marito, il quale, cornuto fin da principio, potrà solo ADATTARSI alla circostanza, come infatti mestamente hai dovuto fare tu, Golem. Ti sei creato il tuo cuscino ovattato che ti protegge dalla dura realtà: ciò che ti è negato lo hai fatto diventare il tuo punto di forza. Io provo un grande senso di pena nei confronti di tutti gli uomini come te, ma non in modo negativo o dispregiativo. Sono davvero empaticamente mosso verso il limite della tua visione, che mi suggerisce una totale dedizione alla femminilità che prima o poi dovrà sfociare in ribellione. Ci sarà un momento in cui la somma di tutta la carenza che hai dal mondo femminile esploderà. Lo dici tu stesso cercando ti autoconvincerti che il tuo non sarà mai “servilismo”, ma è esattamente quello che è, allo stato profondo, esattamente come piace alle donne. Quale leccapiedi migliore di un uomo che ti accetta anche se sei stata scopata da terzi ? Anche se sei inaccettabile ! Ti sei attaccato ad una mia risposta data ad una utente psicopatica, e nei hai immediatamente fatto il caposaldo della tua controrisposta. E’ esattamente quanto Metatron ha appena descritto su di me, ma per carità, lui ti vede come il porcellino d’oro e quindi due metri e due misure. Riguardo alla Maddalena, ti ricordo che Gesù Cristo era Dio. La trinità stabilisce che il padre, il figlio e lo spirito santo sia una sola cosa. In conseguenza di ciò, la Maddalena avrebbe avuto figi da Dio, non da un uomo, che infatti aveva il diritto di ripudiarla. In qualsiasi vangelo mai Cristo ha detto agli uomini di andare con le prostitute. Ha detto di non condannarle, di non “tirare la pietra”, ma poi ha anche detto alla stessa mignotta: “vai e non peccare più”, cioè vivi una vita casta e morigerata, lontana dal cazzo.Non accusare la religione di nefandezze se non conosci bene le cose.

  68. Golem 15/07/2017 at 11:22 #

    “E la tua debolezza come UOMO è lampante leggendoti: “alle donne piace l’uomo pratico”.

    Ogi, si capisce facilmente che tu vivi di stereotipi, che è il naturale risultato di mancanza di esperienza. Fesso che non sei altro, quella frase era riferita a uno sfortunato come te, non certo a me che immeritatamente non ho dovuto mai penare per avere compagnia femminile.
    In ogni caso, per la donna che amo la mia disponibilità non sarà mai considerata servilismo così come la sua verso di me non sarà mai sottomissione. Quel tuo modo di voler apparire “macho”, mostrandoti indipendente dalla donna dà solo la cifra della tua di debolezza, terrorizzato come sei dal rapporto con l’altro sesso.
    Tu vivi col “libretto di istruzioni” che ti è stato inculcato da un’educazione civile e soprattutto religiosa che ti ha rovinato la vita.
    Ho letto su LaD della tua esperienza al porto di Genova per i senza tetto seguendo l’esempio di Gesù Cristo.
    Tutto si è chiarito riguardo la tua figura, ed è emersa tutta l’ipocrisia che spesso si riscontra dietro certi personaggi intrisi di peloso buonismo, di cui su LaD ho incontrato un esemplare molto prima di te. Gente che sembra apparentemente generosa quando in realtà usa il prossimo come palcoscenico della propria vanità.

    Quanti guai ha combinato una certa religione trasmessa da frustrati sessuali a giovani ignari che ne hanno dovuto subire gli effetti. Tu sembri proprio il prodotto di certe aberrazioni.
    Non credo che Cristo desiderasse certi risultati. L’aver accolto la Maddalena, ex prostituta, e aver fatto dei figli con questa, come molte fonti sostengono, la dice lunga su quante menzogne ci ha raccontato una certa Chiesa e quanti danni ha fatto e continuerà a fare fintanto vedremo in giro fanatici come te, Itto.

  69. Metatron 15/07/2017 at 10:03 #

    Ciao Mariagrazia, sono sicuro non sia serio, sta solo provocando perchè evidentemente non ha nulla di meglio da fare nella vita ed é l’unico triste modo per attirare qualche attenzione su di lui, é il suo modo per non cadere nel baratro, per sentirsi ancora vivo e non pensare alla sua misera esistenza. Leggi ad esempio le sue risposte, prende sempre spunto da una unica frase oppure da un termine da ciò che uno pazientemente gli scrive, e da quello, solo da quello, costruisce la sua infantile risposta. Non ha donne, non ha amici, e soprattutto non ha argomenti. Solo una tesi ridicola, smontata piú volte. ma chi vuoi che se lo fili uno cosi nel reale? Solo sui forum.

  70. commenticensurati 15/07/2017 at 9:07 #

    Ogi, mi sa che hai avuto una settimana particolarmente difficile per essere così aggressivo e velenoso…
    Ma sei serio quando affermi che Golem non ha argomentazioni valide??..

  71. Attimo Ogi 15/07/2017 at 4:27 #

    Ah, un ultima cosa:

    Hai scritto che io non sarò mai il re di nessuna regina. Guarda, credo che queste “regine” possano piacere solo ad uno stalliere, per me sono solo delle gran puttane. E quindi grazie mille, ma preferisco rimanere solo eventualmente che essere il re di una di queste zoccole.
    E la tua debolezza come UOMO è lampante leggendoti: “alle donne piace l’uomo pratico”. Bravo, sei diventato il loro cagatoio, fai quello che dicono loro. Piacerai sicuramente a tutte. Come dare loro torto ? Hanno trovato il loro GOLEM !

    Stallieri si nasce, non si diventa.

    Signori e (dopo) signore che ci leggete, sappiate che ci sono uomini che preferiscono morire che diventare quello che è diventato questo sottomesso. Ci sono uomini che si vendono alla migliore offerente, o che si adattano solo perché alle donne piace così.
    Ci sono uomini, veri uomini, che stanno da soli pagando il prezzo delle loro scelte.
    A

  72. Attimo Ogi 14/07/2017 at 23:22 #

    Bravo Metatron, unisciti anche tu. Ora siete l’allegro TRIO sfigato.

    ah ah ah

  73. Metatron 14/07/2017 at 22:54 #

    Golem, un commento davvero MONDIALE. Mi associo in pieno a ciò che ha detto Mariagrazia.

  74. Attimo Ogi 14/07/2017 at 22:38 #

    Si Golem come già detto tu e Maria Grazia siete fatti della stessa sostanza.

    Io non troverò nulla per me ? Peggio per me.

    La psicopatia che mostrate e la debolezza delle vostre argomentazioni è tale che davvero sono stanco di ripetermi, anche sul discorso di scrivere su questo spazio.

    Godetevi la merda di mondo in cui stiamo.
    E tu che sei un uomo intelligente, adattati bene.
    Gli uomini veri, con la U maiuscola sono ben altri, non conigli impauriti.

  75. commenticensurati 14/07/2017 at 20:15 #

    Golem, il tuo ultimo commento è semplicemente MONDIALE. Sarebbe da postare in tutti gli spazi esistenti in rete ( e non solo ) con il titolo: “Per le donne assalite dai dubbi sul genere maschile: signore, ecco cos’è UN VERO UOMO!”

  76. Golem 14/07/2017 at 19:18 #

    “Hai portato via ad altri uomini il loro “ius primae noctis”. E qualcuno ha portato via il tuo, con tua moglie.” A sì? Ecchisenefrega, in un caso o nell’altro, e comunque al massimo sono alla pari quanto a “jus”, anche se qualcuno è stato di “pomeriggius”. A me interessa la testa di mia moglie non la figa con l’imene intonso. Quella viene dopo in ogni caso. Anzi, fosse per me io lo toglierei alla nascita l’imene, figurati, così eliminerei ogni scusa ai soggetti ossesionati come te per un insignificante pezzetto di pelle che ha fatto un sacco di danni a donne e a uomini.
    Tu puoi darti tutte le ragioni che vuoi, ma la tua è realmente una lucida follia da feticista. Tu non hai nessun rispetto del corpo femminile, come probabilmente non ami il tuo. Delegare una relazione amorosa a certi parametri, che un tempo forse avevano una ragione “genetico patrimoniale”, ma oggi risultano solo grottesche e chiare indicazione di squilibri della lettura della realtà.
    Sei palesemente un insicuro Ogi, lo dimostri facilmente, ma sei anche uno che presume di “capire” più degli altri, e sei molto competitivo nei confronti degli altri maschi.
    Vai a cercare di raccattare qualche femmina rurale nella campagna ucraina non perchè qui manchino le donne, ma perchè non batti chiodo, e non ti spieghi il perchè.
    Il tuo guaio è che hai una perversa quanto sprecata capacità di analisi, che però adoperi utilizzando parametri di valutazione della realtà assurdi, e questo non può che fornirti che risultati grotteschi appunto. Ma tu non ne tieni conto, forzando sempre più le tue convinzioni, dove la donna appare sempre più mignotta ai tuoi occhi.
    Una delle cose che fa di un uomo un uomo di successo è la capacità di trovare un equilibrio tra il mondo che vive, o e costretto a vivere, e le sue dotazioni. Tu hai una visuale talmente assurda del sesso, che anche cent’anni fa ti saresti trovato in difficoltà. Sei persino convinto che oggi gli uomini vogliano le vergini, a prescindere della cultura che viviamo, e sei certo che ai giorni nostri le donne facciano le zoccole più di quanto non succedesse cent’anni fa appunto. Mentre invece zoccole e non zoccole sono sempre esistite, tanto quanto i corrispettivi maschili. Quello che è cambiata è solo la “diffusione” delle notizie al riguardo. Il fenomeno è sempre esisitito Ogi, e non è neanche una cosa grave, anzi. Il sesso è bellissimo, con e senza amore. Purtroppo cent’anni fa non esistevano veri contraccettivi e l’aspetto negativo di quel naturale desiderio erano i bambini illegittimi.
    Tu sei fermo all’ABC dell’amore, anzi alle “aste”, come si usava un secolo fa.
    Tu vuoi una vergine? Occhei. Io voglio una donna, da “sverginare” con la mente, e se non ti dispiace credo di esserci riuscito. Non una, due volte con la stessa donna. Questo per me è aver avuto successo. Tu invece cerchi un “auto” a chilometro zero, ma questo non c’entra nienta col “conquistare” una donna. Tu non conquisti niente con quelle idee. Vuoi solo “qualcosa” che non è stato “usato”, non una persona. Ti è chiaro?
    Essere uomini vuol dire proprio “conquistare”, anche con la forza quando è necessario, ma sempre, dico sempre, guidata da una mente “LUCIDA”, e la tua non lo è Ogi.
    Questa che viviamo è la migliore società possibile, dove le donne, giusto che sia per me, o sbagliato per te, stanno prendendosi la libertà che tu, e i tuoi antenati maschili avete (o abbiamo) sempre avuto. Rassegnati, non fermi un fiume con le mani, come credi di fare tu.
    Essere pragmatici è indice di intelligenza, e alle donne un uomo pratico, quindi “praticamente” intelligente, risulta sempre attraente. Le tue elucubrazioni, oltre che anacronistiche sono tutt’altro che attraenti, e se non hai altre dotazioni naturali favorevoli sei fregato. Ti puoi fare tutte le teorie che vuoi ma non sarai mai il re di nessuna regina. È inutile prendertela con tipi come me. Io quando vinco, vinco perchè faccio analisi corrette delle situazioni, altrimenti i risultati mi confermerebbero il contrario, è elementare no?
    Se tu sei soddisfatto di te ne siamo felici, ma questa ossessione e questo inseguire me MG e Metatron anche in questo “esilio” appare strano per uno in pace con sé stesso come fai intendere essere.
    Quindi non “m’accidre ‘a vita”, trovati ‘sta cazzo di vergine e fatti ‘sto jus primae noctis”. E magari “ostendi” le lenzuola con le macchie di sangue del cruento momento che per te rappresenta la realizzazione del tuo io. Farai sorridere il vicinato, che certamente già ti conosce. Me li immagino col sorriso ironico sul volto mentre con l’indice si picchiettano la tempia. “Oh, Ogi ce l’ha fatta finalmente. A meno che lei non abbia scannato un pollo prima dello…jus”

  77. Attimo Ogi 14/07/2017 at 18:24 #

    Alla gente chi ? Ripeto, cazzi loro. Se non gliene fregasse nulla non starebbero a rispondermi.

  78. Golem 14/07/2017 at 15:25 #

    Veramente gli affari sono tuoi. Sei tu che vedi vacche dappertutto. Alla gente dei tuoi gusti non frega niente Ogi. Ci ride sopra.

  79. Attimo Ogi 14/07/2017 at 14:58 #

    E’ una tua opinione ? Ci sono donne che scrivono che gli italiani sono “italioti”
    E io non dovrei scrivere delle vacche sessuali ?

    E’ il mio pensiero, il mio credo. Se a qualcuno non piace, beh, affari suoi !

  80. commenticensurati 14/07/2017 at 13:39 #

    Itto, non esistono donne “perfette”. Perchè l’ essere umano in sè è imperfetto, è normale e naturale che lo sia. Così come non esistono donne che non meritano rispetto in quanto “vacche sessuali” ( se è questo aspetto a cui ti riferisci nel tuo discorso ) perchè OGGETTIVAMENTE, checchè tu ne possa pensare, una qualsiasi donna vive il sesso come le pare e la cosa non è affar tuo e tu non sei autorizzato a mancarle di rispetto solo per questo. Diverso è il caso di quelle donne/persone che invece ti oltraggiano a livello umano e morale e comunque anche lì bisognerebbe vedere se la tua eventuale reazione è proporzionata all’ azione compiuta.

  81. Attimo Ogi 14/07/2017 at 13:09 #

    Maria Grazia, anche tu come Golem non hai la capacità di vedere oltre il tuo naso !
    Ma quale misoginia !
    Le donne belle e perfette mi piacciono, mica le detesto. Ma se mi metti davanti un piatto di frutta marcia, non mi puoi dire che detesto la frutta perché non voglio mangiare roba ammuffita !! Ti prego, sii corretta e seria, dammi un piatto di frutta sana e me la mangio di gusto !
    Non so se ho reso l’idea !
    Guarda che sono le stesse donne che oltraggiano me quando dicono che i maschi che non le vogliono sono INSICURI. Queste donne sono così arroganti che vorrebbero essere la prima scelta, anche se in realtà sono uno scarto dell’umanità. Ma ti prego !
    Metti davanti ai miei occhi una donna seria e corretta, non una vacca sfondata, e vedrai come la rispetto !

  82. commenticensurati 14/07/2017 at 11:48 #

    Itto, la mia stima e il mio rispetto per Golem ( che voi tutti definite cieca ammirazione ) nascono dal fatto che lui, a differenza della maggior parte degli altri utenti, ha dimostrato di sapersi confrontare educatamente, anche quando contesta le altrui opinioni, di saper ARGOMENTARE, e di saper elevarsi rispetto a un piano puramente emotivo. Dote rara. Per quanto riguarda te, ho attaccato non tanto le tue idee ( per quanto lontanissime dalle mie ) ma il tuo modo di esporle, che è tipico degli uomini misogini e insicuri. Se infatti tu fossi forte e convinto delle tue ragioni, non avresti la pretesa di estenderle al resto del mondo. Vivresti secondo i tuoi dettami, daresti la tua opinione nel merito al momento opportuno. Ma poi tutto finirebbe lì. Mentre il tuo perpetuo e febbrile tentativo di “moralizzare” il mondo è un chiaro sintono di una profonda fragilità insita in te. Su Lad non ho più avuto modo di replicare ai tuoi post, come avrei continuato a fare se non fossi stata bannata. E’ solo per questo che ti ho contestato anche da qui. Il tuo modo di esprimerti lo trovo oltraggioso e offensivo nei riguardi delle persone che hanno fatto scelte di vita in contrasto con la tua visuale. Avrei molto da dire anche riguardo ai commenti che stai scrivendo su Lad in questi giorni, ma per mancanza di tempo dovuta a motivi sia personali che lavorativi, non ho ancora avuto la possibilità di farlo. Per ora, mi limiterò a dire che trovo il tuo pensiero sul genere femminile limitato, ottuso e maschilista, frutto di una cultura retrograda che ha danneggiato non solo le donne, ma anche gli stessi uomini, i quali sono stati caricati di oneri che probabilmente nemmeno gli spettavano ( come l’ obbligo di provvedere economicamente e per intero alle necessità pratiche della donna ).
    Detto ciò, sappi che sia io che Golem ti riteniamo una persona in grado di fare ragionamenti logici e analisi sensate ( altrimenti non staremmo nemmeno qui a risponderti ), al contrario di Rossella, di Incoronata e similari. Ma di solito ( salvo rare occasioni in cui ho apprezzato i tuoi post ) sciupi questa tua qualità perdendoti in sproloqui deliranti dettati unicamente da un tuo malessere. E’ un vero peccato. CiaVo.

  83. Attimo Ogi 13/07/2017 at 22:04 #

    Guarda Maria Grazia,

    a livello personale, il numero di cannolos che tu puoi avere preso è solamente un problema tuo.
    Non mi inquieta sapere che esiste che tu, o donne che vedono la vita come la vedi tu.
    Ciò che a me interessa è che continuino ad esistere le donne che vedano la vita come me.
    Dato che in questo ultimo periodo l’occidente ha trasformato le proprie donne da timorate di Dio a viziose porcelle, io ovviamente devo continuare a far prevalere la mia parte di mondo, onde non sia “distrutta” dall’altra (o dalle altre). Qualora ciò dovesse avvenire, cioè che tutte le donne del mondo si trasformassero in viziose, dovrei considerare l’ipotesi di vivere la mia vita da solo e senza moglie, per coerenza. Cosa che mi sento di fare, pur di non piegarmi a fare ciò che non voglio, cioè l’ometto per la donna già sverginata.
    Si tratta di “sopravvivenza” e quindi ovviamente la mia critica è aspra et forte. Tu adori Golem, e non ho nulla contro questo tuo rispetto per lui. Onestamente io non lo considero questo pozzo di scienza, né una persona obiettiva in grado di vedere le cose come sono realmente. Ma le opinioni non contano nulla, ognuno crede ciò che vuole. Riguardo al mio interesse per te, io invece vedo le cose in modo diverso. Secondo me se tu che con il tuo sito hai mostrato un grande interesse per me, visto che mi hai scritto peste e corna contro.
    Davvero non vorrei che prendessi un abbaglio, non mi attira affatto il tuo modello di vita, che andrà bene per te, ma per me è da rifiutare. Come vedi ho scritto in modo gentile, spero che basti per farti capire la realtà dei fatti. Non c’è alcun inconscio interesse. Mi spiace davvero, ma vista la differenza abissale tra te e me, non credo che perdi nulla (dal tuo punto di vista).

  84. commenticensurati 13/07/2017 at 13:28 #

    Itto, gli interessi “inconsci” sono tali proprio perchè il detentore di quell’ interesse NON NE E’ CONSAPEVOLE. O non pienamente, almeno. Io invece mi sono accorta fin troppo presto che la curiosità che la mia persona ti suscita va ben oltre gli aspetti platonici e forumistici di interazione. Non a caso, scrivi molto meno su Lad da quando io non vi presenzio più. Non ci vuole chissà quale particolare abilità per capire che non è un caso.. io provoco in te un’ attrazione irresistibile proprio per quegli aspetti “proibiti” che una come me rappresenta per uno come te. Che si ILLUDE di trovare il suo equilibrio esistenziale promuovendo un insieme di regole “morali” ( lo scrivo apposta tra virgolette perchè io ritengo che la moralità sia ben altro ) che non sono solo anacronistiche, ma anche inapplicabili a livello pratico. Nessuna donna sana di mente e che non sia mostro, infatti, arriverebbe vergine alla soglia dei 40 anni..
    Le analisi di Golem sono eccezionalmente articolate e “spietatamente” lucide. Spietatamente per chi non accetta la realtà, ovviamente. Chi invece non ha problemi a confrontarsi con equilibrio e maturità non ci vede nulla di sgradevole e di oltraggioso in quello che scrive. Io personalmente non ho problema alcuno ad ammettere che per certe persone potrei risultare abominevole. Ma questa consapevolezza non cambierà le mie convinzioni e non mi indurrà a mutare visione; del resto trovo molto più abominevole chi a differenza di me si riveste di una patina di “bontà” che in realtà non gli appartiene per risultare gradito/a ai più, e il tutto allo scopo di USARE i propri interlocutori convincendoli che si sta facendo il loro “bene” quando in realtà si stanno solo cercando delle conferme e delle compensazioni ai propri malesseri.
    Ecco perchè io mi sento a posto con la mia coscienza: non fingo e non mi nascondo, e non faccio giochetti. Al contrario di qualcun altra che avrà anche preso molti meno cannoli di me, ma non potrà mai vantare di avere amicizie sincere ( e chissà perchè.. ) sia nel reale che nel virtuale.

  85. Golem 13/07/2017 at 11:41 #

    Itto, sei un onanista in tutti i sensi, anche verbalmente, e ne dai continue manifestazione, come dimostra il tuo ultimo intervento. La tua inutile testa ha creato un’isola abitata solo da te, con “unità di misura” fatte a tuo uso e consumo, con le quali misuri continualente il tuo livello di inutilità.
    Con la pronuncia all’orientale, la tua “glandezza” è quella del fumetto manga a cui ti paragoni, ed è commisurata solo alle dimensioni della tua paranoia.

    Insomma, tratte le dovute conclusioni, oltre ad essere un “glande” sei anche un uomo del “manga”. Vedi tu quante gioie ci dai.

  86. Attimo Ogi 13/07/2017 at 10:06 #

    Golem, la grandezza richiede una unità di misura e il valore della grandezza è un multiplo di questa unità. Il problema è che tu non riesci nemmeno a “computare” il valore dell’unità, figurati quello del valore complessivo della “grandezza”. Vai in overflow, se sai che cosa significa, se no guarda su wikipedia. Non c’è nulla di male a non sapere qualcosa.
    Per quanto concerne la grandezza di Itto Ogami, è appunto così al di fuori della tua portata, che ovviamente non hai facoltà cognitive sufficienti per coglierla. Ma non ti preoccupare, vai bene così. Anche per te madre natura ha preparato un posto nel mondo.
    Per quanto concerne Maria Grazia, nonostante che in più occasioni lei abbia espresso questo ritornello de “Itto Ogami” mi cerca, devo purtroppo dissentire. Non già perché lei non sia una persona interessante, quando scrive crede in ciò che dice, per quanto a volte risulti abominevole. Il fatto è che lei, prima che io scrivessi il primo commento, aveva tappezzato questo sito di lettere e commenti a me dedicati. Eppure io non la cercavo affatto. Bene, poiché quando qualcuno parla di Itto Ogami mi piace intervenire per dire la mia, ritengo di aver solo dato un contributo diversificante a questo sito di protesta. Non vi è da parte il ben che minimo interesse “recondito” o “inconscio” nella ricerca di Maria Grazia. Se per caso un giorno deciderò di andarmene, lo farò senza alcun problema. Altresì non vedo per quale motivo dovrei interrompere una comunicazione che mi risulta “divertente”. Ti includo nei soggetti curiosi che costituiscono il mio campione di studio.

  87. Golem 12/07/2017 at 16:00 #

    Uno dice,magari Itto usa l’aggettivo “Il Grande” come estrema forma di ironia per sfottere quelli che secondo lui se la tirano per un motivo o per l’altro, invece no, lui ci crede veramente. Si identifica in un personaggio dei cartoons giapponesi ad un’età in cui si cominciano a fare i consuntivi della vita, e con questo palmares pensa che possa esserci qualcuno che possa dargli retta seriamente.
    Poi, non gli basta beccarsi i “complimenti” su LaD, no, se li viene a prendere anche qui, confermando quanto sosteneva MG quando diceva che era lei, la femmina svergognata, l’oggetto del desiderio Ittiano.
    Perché questi soggetti afflitti da alterazione del senso della realtà oggettiva spesso sono così, lo raccontava benissimo il davvero grande Alberto Sordi nel film “il moralista”, dove stigmatizzava certi comportamenti sociali legati all’ambito sessuale, che poi ipocritamente cercava con laida soddisfazione.
    Di questi soggetti al maschile e al femminile se ne sono visti su LaD quindi non ci meraviglia, una in particolare mi ha colpito come sappiamo per la facilità con la quale conviveva (e convive evidrtemente) con queste due anime. Quella pubblica, educata, corretta e rispettosa, in apparenza, e quella privata, astiosa, invidiosa e maligna. E così è il nostro Itto, ossessionato dal sesso e dalle donne che lo praticano che addita come impure, per via dei “cannols” che avrebbero preso, ma attratto nello stesso tempo dal tabù che per un sessuofobo come lui rappresentano quelle donne che hanno “vissuto”. E quindi è qui, a farsi mazziare dagli alti tre partecipanti con un piacere masochistico che, assieme a qualche decina di altre indicazioni, la dice lunga sui problemi che assillano quella particolare testa che si ritrova. Come molti di quelli che ho potuto osservare su LaD, anche lui cerca di fare di necessità virtù di quei complessi che lo condizionano in questa disperata ricerca di un riconoscimento che non arriverà mai. Intanto invece di fare un adulto outing che gli riveli la vera identità – non solo sessuale – ingarbuglia con sempre di più l’immagine che ha di sè stesso con dichiarazioni deliranti e paranoiche riassunte in questo “Grande” di cui si riempie la bocca, senza comprendere che chi ha una minima capacità di osservazione e un po’ di cultura, ha già capito con chi ha a che fare.

  88. Attimo Ogi 12/07/2017 at 15:34 #

    Mi auguro che queste persone, qualora vi sia questo astio, lo mettano da parte. Se volete infangare qualcuno c’e’ solo il grande Itto Ogami e nessun altro da infangare.

  89. commenticensurati 12/07/2017 at 13:31 #

    Comunque Itto, ti svelo il mistero… gli utenti che QUASI SICURAMENTE mi stanno infangando in giro, e contro i quali probabilmente dovrò prendere provvedimenti cautelativi, sono i seguenti: Kid, Rossana, Valinda, camy, Andrea T.O. e un certo Sentenza. Che tu non hai mai letto ma che era un noto frequentatore di Lad fino a un paio di anni fa.

  90. commenticensurati 12/07/2017 at 13:04 #

    Sapevo che ti sarebbe piaciuto.. 🙂
    Io invece non sto a riportare tutti gli “educatissimi” e numerosissimi “encomi” che invece hai dedicato tu alle donne come me sull’ altro sito. Ci vorrebbero settimane..
    Buona giornata.

  91. Attimo Ogi 12/07/2017 at 13:01 #

    Prego tutti di leggere l’encomio che Maria Grazia ha voluto dedicare al grande Itto Ogami. E’ una figata.

    L’articolo è: “i personaggi più strani di Lettere al Direttore”

    Itto Ogami: personaggio pazzesco. Accanito sostenitore della verginità femminile e della supremazia del maschio sulla donna, ha disseminato i suoi deliranti proclami in tutto il blog di “lettere al direttore”, e nonostante i numerosi pareri discordi alle sue opinioni, non sembra accennare a voler abbandonare la scena. Non cerca il confronto, è solo un provocatore. Perciò non abboccate…

    Ma è bellissimo !

  92. Attimo Ogi 12/07/2017 at 11:30 #

    Capito.
    Beh, allora, a chiunque sia il misterioso utente che minaccia, smettila subito ! Vergognati !

  93. commenticensurati 12/07/2017 at 9:52 #

    Ogi, non si mostrano apertamente. Agiscono nell’ ombra. E coloro ( uno in particolare ) a cui è diretto questo messaggio sta sicuro che non scrivono ma sicuramente ci leggono, e sanno di cosa sto parlando. Ma sono troppo vigliacchi per venire anche in “casa mia” a parlare “faccia a faccia”. Ecco perchè non vedi alcun commento da parte loro/sua.

  94. Attimo Ogi 12/07/2017 at 6:06 #

    Ripeto la domanda: MONDO rispondi !

    Chi vuole perseguitare questa donna ? Perché lo fate ? Esistete davvero ?
    Fateci sapere che ci siete, date un segno della vostra presenza !

    Nessuno risponde ?

    Maria Grazia, nessuno risponde … ma dove sono questi persecutori ? Tanto meglio se io insieme agli altri siamo solo “di passaggio”. Immaginati se avessi rappresentato un problema ! Non sia mai !

  95. commenticensurati 12/07/2017 at 1:03 #

    Itto, ma lo vuoi capire che potrei anche riferirmi a qualcun altro?? che il mondo NON GIRA INTORNO A TE?? Tu sei arrivato su Lad MOOOLTO DOPO di me, di Golem, di Rossana, di Kid e compagnia bella… Non conosci tutta la NOSTRA storia forumistica, non conosci certi antefatti. Perciò finiscila ( tu insieme agli altri “novizi” del sito ) di accampare ipotesi farneticanti sulla sottoscritta e su altri, e dettate unicamente dal VOSTRO EGO e dalla convinzione di essere stramaledettamente importanti per me, per Golem e per qualcun altro. NON LO SIETE! Tu, Suzanne, Pax, wakky, ecc.. siete solo gente di passaggio che non sa tutta la storia del forum e che – spiace dovervelo dire – non lascerà alcun segno significativo del proprio passaggio. Finitela ( tu e gli altri che ho nominato ) di intromettervi in questioni che non vi riguardano e di avere la pretesa di capire e conoscere tutto, perchè non è così!

  96. Attimo Ogi 12/07/2017 at 0:57 #

    Domanda per tutto il mondo: c’è qualcuno che odia Maria Grazia ?

    Vi prego scrivete perché la odiate, e smettetela di farlo !

  97. Attimo Ogi 12/07/2017 at 0:56 #

    Un altro mostro ipotetico che ti perseguita ? Dai, cerca di stare calma.
    Sicuramente Itto Ogami non ti odia. Al contrario, vorrebbe vederti sana e curata !

  98. commenticensurati 12/07/2017 at 0:39 #

    Ogi, lo so io CHI MI ODIA. Tu non preoccuparti…!

  99. Attimo Ogi 12/07/2017 at 0:28 #

    Ma chi ??? Chi ce l’ha con te ???
    Nessuno ti odia !

    Tutti ti voglio bene, anche quelli di cui tu hai parlato male !

Lascia un commento

*

Powered by WordPress. Designed by WooThemes